Friuli DOC

...perche' anche lo stomaco vuole la sua parte!

Friuli DOC

Messaggioda president » giovedì 5 settembre 2019, 17:15

Friuli Doc 2019, il programma completo degli eventi Eventi a Udine


Friuli Doc, la rassegna enogastronomica tra gli eventi più importanti della nostra regione, torna a Udine da giovedì 12 a domenica 15 settembre 2019. Per quattro giorni, quindi, ospiterà il meglio della produzione enogastronomica, artistica e culturale del Friuli. Come ogni anno, negli stand, nei chioschi, nelle piazze e nelle vie di Udine si potranno gustare prodotti tipici friulani come il Prosciutto di San Daniele e di Sauris, il formaggio Montasio, il frico, i cjarsons, i vini, le grappe e molto altro.
Le aree coinvolte

Le vie coinvolte dalla festa saranno: via Gemona, piazzetta San Cristoforo, piazzetta Marconi, via Mercatovecchio (fino a via del Carbone), via Vittorio Veneto, via Aquileia (fino via Zoletti), via Manin, via Poscolle, via Savorgnana, via Stringer, via Lionello, piazza Duomo, piazza XX Settembre, piazza Venerio, piazza San Giacomo, piazza Libertà e piazzale del Castello.
Piazza San Giacomo

Qui, si incontreranno i sapori e i profumi del Friuli Venezia Giulia, dai monti al mare, passando per colli e pianure, con il meglio dell'agroalimentare delle produzioni artigianali. Sempre in piazza San Giacomo, poi, nel corso della festa saranno ospitati una trentina di momenti tra incontri, dimostrazioni, show cooking e assaggi, con intrattenimenti pensati anche per i più piccoli. Inoltre, non sarà presente, come ogni anno, solo l'enoteca gestita da Ais Fvg - Associazione Italiana Sommelier -, il Consorzio del Prosciutto San Daniele e il Consorzio Montasio, ma anche diverse realtà del territorio che proporranno i loro prodotti da assaporare e acquistare. Rispetto per le tradizioni, quindi, ma anche per l'ambiente: saranno utilizzati materiali compostabili e biodegradabili per la somministrazione delle degustazioni.
L'artigianato

Presente anche quest'anno l'artigianato locale, sempre in via Vittorio Veneto, dove sarà allestita la tradizionale mostra-mercato di prodotti agroalimentari, di legno, ricamo e artigianato creativo. Inoltre, spazio anche alle iniziative come Artigian-Lab, workshop e alla birra artigianale, oltre all'Artigian-Tour, una passeggiata fra le vie del centro storico alla scoperta dei luoghi dell'artigianato locale.
Aree di sosta camper

Per questa edizione il Campeggio Club Udine, in collaborazione con l'amministrazione comunale, organizzerà un punto sosta camper dedicato agli amici camperisti che sosterranno a Udine durante il periodo di Friuli Doc. I camperisti avranno quindi un'area, non presidiata, comprendente via Chiusaforte, piazzale Padre Cesario da Rovigo e il parcheggio scambiatore, posizionato dietro l'ospedale civile.
Le mostre

dal 12 al 15 settembre - Piazzale del Castello - CASA DELLA CONFRATERNITA
FRASCHE E OSTERIE DI UDINE
Mostra fotografica di Giulio Magnifico
orario: gio 18.00-21.00
ven - sab - dom 12.00 - 15.00 /17.00 – 21.00
ingresso libero

dal 14 al 15 settembre - Via Paolo Sarpi - GALLERIA TINA MODOTTI
I COLORI DELLA NATURA
Mostra micologica a cura dell'Associazione Micologia e Botanica Udinese
orario: sab 12.00 – 21.00; dom 9.00-21.00
ingresso libero
Inaugurazione sabato 14 settembre ore 12.00

dal 12 al 29 settembre - CORTE SAN GIACOMO 13
GLI ALLIEVI DI GIANNI BORTA
a cura dell'Accademia di Belle Arti di Udine “GB Tiepolo”
orario: feriali 10.30-12.30; 17.30-19.30; festivo 11.30-13.00
ingresso libero
Inaugurazione giovedì 12 settembre ore 19.00

dal 13 al 15 settembre - Via Manin - PALAZZO MANTICA - Cjanive de Filologiche
UDINE E IL FRIULI
Nelle opere di Mario Micossi a cura di Gianfranco Ellero in collaborazione con la Società Filologica Friulana
orario: 10.30 – 12.30; dom 16.00 - 19.00
Inaugurazione venerdì 13 settembre ore 18.00
La mostra resterà aperta fino al 6 ottobre - orario 16.00 – 19.00

fino al 15 settembre - Via Cavour - CASA CAVAZZINI - MUSEO D'ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA
PAOLO ZANUSSI, DIPINTI E DISEGNI
orario: da mar a dom 10.30 - 19.00 – chiuso lun
dal 12 al 15 settembre: ingresso libero
apertura straordinaria fino alle ore 20.00 ven 13/9 e sab 14/9
Info tel. 0432 1273772

fino al 31 maggio 2020 - CASTELLO DI UDINE - Museo Archeologico
DALLE MANI DEL CERAMISTA. MATERIALI IN TERRACOTTA NEL FRIULI ROMANO
orario: da mar a dom 10.30 - 19.00 – chiuso lun
dal 12 al 15 settembre: ingresso libero
apertura straordinaria fino alle ore 20.00 ven 13/9 e sab 14 /9
Info tel. 0432 1272591
SPECIALE FRIULI DOC 25 anni

In occasione dei 25 anni della manifestazione ingresso libero ai Musei Civici con apertura straordinaria nei giorni di venerdì 13 e sabato 14 settembre fino alle ore 20.00.
I luoghi

PIAZZA LIBERTÀ 25 AGNS DI BON VIVI FURLAN.

LOGGIA DEL LIONELLO Le Eccellenze dello sport e della tavola si presentano.

PIAZZA MATTEOTTI - PROMOTURISMO FVG presenta: “ASSAGGI DI FRIULI VENEZIA GIULIA” : Associazioni e i Consorzi dell’Agroalimentare, il comparto Biologico della regione, i prodotti agroalimentari tradizionali, i prodotti Slow Food e con... laboratori e animazione per bambini, approfondimenti delle tipicità del FVG, incontri e degustazioni guidate show cooking curati dalla Federazione Italiana Cuochi – Unione Regionale Cuochi Friuli Venezia Giulia, l'Enoteca dei migliori Vini DOC E DOCG della regione, lo spazio di ASPROM per approfondire la conoscenza su farine, birra e caffè d’orzo, l’Associazione Gelatieri Confcommercio Udine con le sue fresche proposte e gli immancabili: Formaggio Montasio DOP e Prosciutto di San Daniele DOP nel nuovo stand impreziosito dalle sedute di design del Cluster Arredo e Sistema Casa FVG. DOC come la tô lenghe Materiâi informatîfs e gadgets pe promozion de lenghe furlane Par cure di ARLeF - Agjenzie Regjonâl pe Lenghe Furlane.

PIAZZA SAN CRISTOFORO PROMOTURISMO FVG presenta: 17 proposte di birre artigianali di 9 birrifici dell’Associazione Artigiani Birrai del Friuli Venezia Giulia.

VIA LIONELLO Euro desk INFO POINT - I NOSTRI MEDIA PARTNER: Il Friuli e Telefriuli, Radio PuntoZero, Udinews TV e con Nico.

PIAZZALE DEL CASTELLO
THE SMART PLAY – LA MOSSA GIUSTA Senza slot c'è più spazio per le persone. GIOCA SANO! Il contrasto al gioco d'azzardo patologico attraverso la promozione del gioco sano come bene relazionale. Punto informativo, tavoli gioco dimostrativi e giochi con il LUDOBUS. orario: gio 18.00 – 20.00; ven 17.00 – 20.00; sab e dom 11.00 – 20.00. Progetto a cura del Ludobus e della Ludoteca del Comune di Udine.

PIAZZALE DEL CASTELLO
DOLCI TERRE ANTICHE DEL FRIULI COLLINARE a cura della Comunità Collinare del Friuli e Consorzio tra le Pro Loco Per entrare in Castelli, Fortezze e Musei, inseguire dolci Cicogne e maestosi Grifoni e scoprire i Sapori della Collina: Buia e il Toro, il Frico di Flaibano, il Prosciutto di San Daniele, Pagnacco e i piatti a base di Bufalo, il Filetto di Majano, i Tagliolini di Vilegnove, tutto a base di Coniglio con Ciconicco e il Formaggio di Brazzacco.

VIA SAVORGNANA e VIA STRINGHER GOLOSITÀ DOC Il Frantoio di Campeglio. Di sola Capra. Pantianicco e le Mele. I Prodotti dell’Alveare. Le Latterie Friulane.

VIA SAVORGNANA Regione Autonoma FVG - Assessorato alla Salute / Comune di Udine - Progetto OMS "Città Sane" L'Università ti aspetta.

VIA SAVORGNANA 22 PALAZZO VALVASON MORPURGO ARTIGIAN-LAB Uno spazio dedicato a laboratori e dimostrazioni di mestiere rivolto a grandi e piccini. Lascia la tua impronta e diventa artigiano per un giorno! Programma sui siti www.confartigianatoudine.com e www.cna.fvg.it a cura di Confartigianato-Imprese Udine e CNA FVG con il supporto della Regione Friuli Venezia Giulia.

PIAZZA DUOMO, PIAZZETTA BERTRANDO, VIA VITTORIO VENETO E VIA SAN FRANCESCO WELCOME… IN CARNIA! a cura dell'UTI della Carnia. Le Antiche Tradizioni e i Mille Sapori della Cucina Carnica: il Frico, i Cjarsons, i Blecs, lo Speck e la Birra di Sauris, la Trota, la Polenta e il Prosciutto. I Formaggi: la Scueta, la Ricotta, il Formaggio di Malga…I Dolci della Carnia: le Crostate, i Biscotti, le Focacce, il Miele, le Frittelle di Mele, le Marmellate, le Confetture, gli Sciroppi. NIMIS E IL SUO RAMANDOLO e FAEDIS E IL SUO REFOSCO

VIA VITTORIO VENETO Vieni a scoprire i Mestieri Artigiani - La Magia del Legno, curiosando tra le Botteghe artigiane: ceramica, legno, agroalimentare tipico e artigianato creativo. A cura di Confartigianato Imprese – Udine e CNA FVG con il supporto della Regione Friuli Venezia Giulia.

VIA VITTORIO VENETO - ENTE FRIULI NEL MONDO - PROTEZIONE CIVILE - NET – Education - I DONATORI DI SANGUE - LA MARATONINA - LE ASSOCIAZIONI CITTADINE in collaborazione con "Città Sane" del Comune di Udine ANDI Associazione Nazionale Dimagrire Insieme onlus. ACAT Udinese - Associazione Club Alcolisti in Trattamento Genitori in Cammino. Circolo Legambiente di Udine. Associazione "Insieme con Noi". ASKII Brainery. AIPA - Associazione Italiana Pazienti Anticoagulati. Associazione Emofilici e Trombofilici del FVG. ANDOS FVG - Associazione Nazionale Donne Operate al Seno. ANVOLT - Associazione Nazionale Volontari Lotta contro i Tumori. Associazione di Tutela "Diritti del Malato". U.I.L. Pensionati - Unione Italiana Lavoratori Pensionati – Udine. A.D.A. - Associazione per i Diritti degli Anziani – Udine. Associazione 50&Più – Udine. U.T.E. Università della Terza Età "Paolo Naliato" – Udine. Associazione Grafologica Italiana - Udine Viaggia con TRENITALIA.

PIAZZA VENERIO A TUTTO GUSTO ProLoco Udine Castello. Zompicchia di Codroipo: Terra di Risorgive.

PIAZZA XX SETTEMBRE DALLE VALLI DEL TORRE Sapori del Rojale: Coniglio in porchetta e Patate di Ribis. Cervo e Vini Doc con Savorgnano del Torre. Attimis, Fragole e Lamponi...una Festa da Vivere! E OLTRE...A Tutta Zucca con Bagnaria Arsa. San Giorgio di Nogaro, non solo Birra...I Cais di Trivignano. Coderno con i Formaggi e il Frico.

LARGO OSPEDALE VECCHIO TARVISIANO…SAPORI DI CONFINE Le Specialità delle Montagne di Tarvisio: gli Gnocchi di Susine con Cannella, lo Stinco al Forno, il Cotto della Val Canale, Funghi e Polenta …e la PALESTRA DI ROCCIA (orario: gio 18.00 – 22.00; ven, sab e dom 10.00 – 22.00).

VIA AQUILEIA Tutto a base di Patata con Godia - I Pescatori di Trieste - La Rossa Pezzata del Friuli - Piatti da ...Doge con Villa Manin - Ghiottonerie da Savogna - Il Prosciutto di Cormons e i Vini dei Colli. SAPORI D'OLTRALPE con la STIRIA in città Le NEW ENTRY di FRIULI DOC

VIA POSCOLLE e GLI AMICI DELL'ISTRIA.

VIA GEMONA CHE F”r”ICO con la Sagra di Carpacco. Golosità da Cervignano del Friuli. Treppo Carnico con le sue Specialità di Montagna. La Cipolla Rossa da Cavasso Nuovo. Bressa e la Verza. LA CARINZIA IN CITTÀ.

VIA DEL SALE, 21 Giardini Del Torso TUTTI IN LUDOTECA. Giochi per tutti i gusti ed ogni età - orario: gio 9.00 – 12.00/16.00 - 19.00; ven 16.00 – 19.00; sab 16.00 – 19.00/20.30 – 23.30. All'interno è presente un fasciatoio e un angolo allattamento.

PALAZZO TOPPO WASSERMAN VIA GEMONA 92 Incontri, Convegni e Degustazioni LE ECCELLENZE DEL GUSTO INCONTRANO LE ECCELLENZE DELLA CONOSCENZA a cura di Confartigianato-Imprese Udine, Università degli Studi di Udine e Comune di Udine in collaborazione con Coldiretti, Consorzio del Formaggio Montasio, Consorzio Prosciutto di San Daniele, Confartigianato.

PALAZZO FLORIO VIA PALLADIO 8 Cene, Showcoking e molto altro. LE ECCELLENZE DEL GUSTO INCONTRANO LE ECCELLENZE DELLA CONOSCENZA. 4 Cene a tema a base di eccellenze del territorio. Gli Agrichef di Campagna Amica cucineranno piatti con prodotti locali a Km0 e biodiversità del FVG abbinati a vini autoctoni e birre agricole della Regione. A pagamento. Posti limitati 30 pax max. E' necessaria la prenotazione. A cura di Coldiretti, Università degli Studi di Udine e Comune di Udine Per info: tel 366.5722897; 366.5306250 friulivg@coldiretti.it ; campagnamica.fvg@coldiretti.it.

ALTRI LUOGHI con attività in programma: PALAZZO MANTICA e VIA MANIN 14/a e I LUOGHI DELLE MOSTRE: Corte
Giacomelli, Casa della Confraternita, Galleria Tina Modotti - VIA ZANON 22,


Potrebbe interessarti: http://www.udinetoday.it/eventi/friuli- ... ncV5xYlE9g
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/UdineToda ... 6693676317
Avatar utente
president
Impennatore Bulgaro
 
Messaggi: 26581
Iscritto il: domenica 3 febbraio 2008, 2:05
Località: san. osvaldo vicinanze manicomio UD

Re: Friuli DOC - GUSTI DI FRONTIERA

Messaggioda president » giovedì 5 settembre 2019, 17:16

Immagine
Gusti di Frontiera” 2019 si attesta già dai numeri come l’edizione dei record. Quella che ormai è unanimemente accreditata come la più grande e frequentata kermesse enogastronomica del Nordest che invaderà quest’anno la città di Gorizia con ben 413 stand enogastronomici, in assoluto il maggior numero di sempre. Viste le richieste in costante aumento, e grazie ad un’adeguata dislocazione e metratura degli stand, gli organizzatori sono riusciti a soddisfare un numero davvero straordinario di partecipanti ed espositori in rappresentanza di ben 54 Paesi di tutti i continenti, distribuiti in circa 20 location, tra Borghi geografici e percorsi tematici. Non mancheranno anche quest’anno celebri chef e personalità di spicco del mondo enogastronomico e culturale all’interno del Salotto del Gusto, così come personaggi dello spettacolo dal vivo.

TISH IN CONCERTO

A dare il via alla carrellata di ospiti prestigiosi la giovane cantante goriziana Tish (Tijana Boric) tra le più amate protagoniste dell’ultima edizione del talent show “Amici”, che taglierà il nastro della 16^ edizione nel pomeriggio di giovedì 26 settembre e si esibirà in concerto a conclusione dell’inaugurazione.

NOVITÀ 2019: BORGO AFRICA

Dopo le novità della scorsa edizione con l’introduzione – oltre che di Australia, Nuova Zelanda e Siria – del Camerun e del Marocco sarà proprio l’Africa la grande new entry di quest’anno, protagonista di un nuovo Borgo geografico che proporrà le ricette e i piatti tipici di Tunisia, Madagascar, Nigeria, Senegal, Costa D’Avorio, Etiopia, Egitto e altri paesi del Nord Africa, dell’Africa meridionale e centrale per un totale di 19 stand.

Si potranno assaggiare il platano, lo yam, la patata dolce e la manioca fritti dal Camerun, come assaporare le birre artigianali speziate al cardamomo, cannella, chiodi di garofano dal Centro Africa o il vino frizzante, aromatizzato al cacao della Costa d’Avorio. Ma ci si potrà soffermare anche a sorseggiare un tè in un tipico salone da tè magrebino o ammirare abiti di tradizione sartoriale con i magnifici tessuti originali dalla Nigeria. Verrà presentata in questo borgo una novità assoluta: la birra Jiango nata dall’incontro tra una Witbier e una Saison, bevanda a bassa gradazione, con profumi fruttati e agrumati, la sensibile presenza del Karkadè a donare un tocco esotico che rimanda ai lontani paesaggi africani.

E poi la cucina egizia, che si avvicina alle tradizioni del Medio Oriente con il kebab, l’hummus e il kushari, specifico dell’Egitto. Ma le sorprese non finiscono e si aggiunge la tradizione del Madagascar, con il “Ravitoto” piatto nazionale a base di carne di zebù. Dall’Eritrea verrà presentato il Tsebhi, stufato di carni varie servito con Injera, pane piatto di farina di teff guarnito con Hilbet, impasto di legumi. E poi dall’Africa meridionale le focacce a base di farina di zenzero e curcuma, che risultano particolarmente digeribili e gluten free, per finire con i tipici dolci tunisini a base di miele, mandorle e datteri.

Il Borgo Africa, che si snoderà nel tratto di Corso Verdi adiacente al Museo di Santa Chiara e alla Posta Centrale, ospiterà anche la novità della precedente edizione con lo stand dedicato all’Australia, dove si potranno assaggiare burger di canguro, zebra, griglia di carne di cammello.

Oltre a queste, davvero molte le novità enogastronomiche dell’edizione con piatti e materie prime per la prima volta a Gusti (approfondimento allegato sulla mappa e i contenuti deI Borghi).

GRANDI OSPITI AL SALOTTO DEL GUSTO. FRA LE STAR IL PANIFICATORE ANTONIO MARTINO. Ancora ricchissima di proposte la “finestra” culturale di “Gusti di Frontiera”: il “Salotto del Gusto” – sempre a cura del Consorzio Collio in collaborazione con l’Associazione Rosa di Gorizia e l’Associazione Produttori Ribolla di Oslavia – anche quest’anno ospiterà personaggi di primo piano del mondo enogastronomico e culturale. Immutata la location, ovvero piazza Sant’Antonio, mentre il filo conduttore ruoterà intorno alla dimensione del cibo e del vino quali espressioni dell’identità culturale del territorio, elementi fondamentali di sviluppo sostenibile e di coesione sociale.

Spicca tra le presenze già confermate quella dello chef Antonio Lamberto Martino protagonista di un laboratorio con le farine proposto nell’ambito degli attesi laboratori con celebrity chef che di nuovo offriranno un’esperienza formativa e degustativa a tutti gli appassionati di cucina e gourmet.Gastronomo, panificatore, critico gastronomico e tecnico della degustazione Mediterranea, Antonio Martino è un profondo conoscitore della materia prima e del cibo inteso come collocazione territoriale. Universalmente riconosciuto come “Il Re dei lieviti” tra le sue mani tutto fermenta. Dottore in Scienza dell’Alimentazione e della Gastronomia ha scritto per intero il Manifesto Gastronomico “Tecnica di Degustazione Mediterranea” che fa da vademecum ai migliori Chef di Italia nel mondo, attualmente è consulente e critico gastronomico nei ristoranti che vogliono conseguire un menù di simbiosi alle esigenze ambientali e nutrizionali.

È salito alla ribalta televisiva con la partecipazione al contest “Bake Off Italia” ed è attualmente giudice alla “Prova del cuoco” su Rai1. Un ulteriore chef blasonato atteso tra i superospiti della kermesse: il nome sarà svelato nelle prossime settimane.

Il Salotto si arricchisce quest’anno di un’iniziativa che precede la kermesse di fine mese con un evento programmato per il prossimo 18 settembre nella Sala del Conte del Castello di Gorizia. Si tratta del workshop sull’imprenditorialità eno-gastronomica “Il cibo è cultura”, un articolato focus sui protagonisti locali dell’agroalimentare. Presenti imprenditori e produttori locali (tra cui Il Consorzio Collio, l’Associazione Rosa di Gorizia, l’Associazione Produttori Ribolla di Oslavia, l’azienda Bolem, Goriziana Caffé, Orto in tavola, Panificio Jordan, Pizza Magic, Ciemme) che potranno presentare la loro case history rispondendo alla domanda: “Perché il cibo/vino sono cultura e come rappresentano il patrimonio locale?”.

Il confronto, moderato dal direttore del settimanale Il Friuli Rossano Cattivello, prevede anche la presenza di giornalisti di settore, opinion maker, scuole professionali e alberghiere che insieme si confronteranno su una serie di linee tematiche, tendenze e orientamenti con focus su veganesimo;materie prime alla base della qualità; tradizione e innovazione; ospitalità e prodotto del territorio; packaging: veicolo di identità e territorio; sicurezza e conservazione; presidio dei mercati e relazioni internazionali.

Al workshop parteciperanno anche scuole e istituti professionali -che approfondiranno le tematiche in moduli di lavoro paralleli portati a sintesi e illustrati al termine della mattinata – al fine di creare un link tra i giovani e l’imprenditoria locale dell’agroalimentare e vitivinicola e avviare lo sviluppo di programmi formativi, progetti e iniziative utili anche nella prospettiva della candidatura Nova Gorica/Gorizia 2025.

Il workshop è aperto a tutto il pubblico interessato a partecipazione gratuita, basta recarsi a partire dalle ore 9.00 al Castello per la registrazione dei partecipanti.

BORGHI E PAESI

Il mappamondo del gusto, che fotografa tutti i Paesi della kermesse, vede un numero sempre crescentedei Paesi partecipanti, in tutto 54: alla novità del Borgo Africa si sommano Albania, Afghanistan, Argentina, Austria, Australia, Belgio, Bosnia, Brasile, Cile, Cina, Croazia (con Istria, Slavonia, Dalmazia e regione di Zagabria), Cuba, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Giappone, Grecia, Giordania, Inghilterra, Scozia, Galles, Irlanda, India, Indonesia, Israele, Italia, Messico, Olanda, Perù, Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Scandinavia, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Tailandia, Turchia, Ungheria, Usa, Venezuela e Vietnam.

Confermata quest’anno la “Via dei Sapori” con i locali storici aperti e i loro prodotti enogastronomici d’eccellenza, nelle esclusive Piazza Vittoria, via Rastello e Piazza Cavour. Torna a grande richiesta anche il “Borgo Mare”, presso il Mercato scoperto, con deliziose ricette a base di pesce e il “Borgo Pane, Pasta e Pizza”, nell’area pedonale di Corso Verdi, che quest’anno ospiterà anche lo Gnocco Fritto, la specialità emiliana realizzata con pasta di pane, da gustare caldo e da farcire poi con salumi e formaggi. Confermato anche l’apprezzatissimo “Aperitivo di Gusti”, fra Corso Italia, Corso Verdi, Via Diaz e Piazza Sant’Antonio, con birre artigianali locali ma anche internazionali; liquori, vini e spumanti, insieme a bevande naturali e analcoliche. Non mancherà anche quest’anno il “Mercato di Gusti” destinato esclusivamente alla vendita di prodotti non alimentari, ma di fattura artigianale, molto apprezzato dal pubblico.

I Borghi geografici che si dipaneranno nelle strade e piazze del centro città, oltre a Borgo Africa, sono Borgo Austria, Borgo Europa Centrale, Borgo Nord Europa, Borgo Francia, Borgo Italia, Borgo Friuli Venezia Giulia, Borgo Associazioni, Borgo Latino e Americano, Borgo Oriente, Borgo Slovenia e Balcani, Borgo Street Food e Piazza del Gusto.

EVENTI COLLATERALI TRA CULTURA E GASTRONOMIA

Tanti gli eventi culturali in programma per tutta la durata della manifestazione, dall’ingresso gratuito in Castello, con la disponibilità della video guida, alle visite guidate nelle strutture ricche di storia della città. Se nel maniero simbolo di Gorizia si svolgerà la manifestazione di animazione medievale “Al declinar dell’evo medio“, realizzata dal Comune in collaborazione con l’Associazione Nuovo Lavoro di Gorizia, all’insegna di menù medievali, la Sinagoga sarà al centro della visita guidata al Ghetto ebraico con degustazioni di vini Kasher. Per quanto riguarda i Musei provinciali, gestiti dall’Erpac, ci saranno visite guidate alla mostra fotografica di Palazzo Attems Petzenstein “Oscura camera Sergio Scabra” mentre in Borgo Castello saranno visitabili il Museo della Grande Guerra, il Museo della moda e arti applicate e avrà luogo anche una visita alla cucina settecentesca di Casa Formentini.

Di secolo in secolo si arriva a Napoleone e al suo passaggio a Gorizia con la visita guidata a Palazzo De Grazia “dimora storica di Napoleone nei suoi soggiorni goriziani”. Ma anche Leonardo da Vinci ha un legame con Gorizia e di lui e del manoscritto sul gioco degli scacchi si parlerà a Palazzo Coronini dove ci saranno anche visite guidate alla mostra “L’indispensabile superfluo”.

A contribuire all’atmosfera di festa, inoltre, è previsto un fitto programma di eventi collaterali, tra concerti e spettacoli, pesca di beneficenza e un percorso per bambini dedicato alla loro educazione alimentare con la libreria Faidutti in via Oberdan.

CARTOLINE DI GUSTI CON L’ANNULLO POSTALE

Sarà l’Associazione degli Alpini di Gorizia, in collaborazione con Poste italiane e il Comune a organizzare la distribuzione di cartoline di Gusti di frontiera con postazioni fisse per l’annullo postale. Due saranno le cartoline che si potranno acquistare e “bollare”, una con il manifesto di Gusti e l’altra con alcune immagini della città e della manifestazione.

L’IMMAGINE E IL VISUAL DELLA 16^ EDIZIONE

Novità quest’anno anche sul fronte dell’immagine: il “visual” di questa edizione-realizzato dallo studio creativo Anthes di Udine – utilizza per la prima volta la tecnica dell’illustrazione anziché quello della fotografia. Un disegno colorato, iconico e ironico, ispirato allo spirito della kermesse, alla sua città e alla cultura del cibo. La sagoma di una forchetta contiene una citazione del centro storico di Gorizia sulle cui punte si animano personaggi di etnie diverse, volutamente non tutte riconoscibili. Tenendosi per mano, rappresentano la metafora dell’unità della festa, dello stare insieme assaporando le tipicità del pianeta che uniscono i popoli. È “il mondo a tavola” come appunto recita il claim della manifestazione.
Avatar utente
president
Impennatore Bulgaro
 
Messaggi: 26581
Iscritto il: domenica 3 febbraio 2008, 2:05
Località: san. osvaldo vicinanze manicomio UD


Torna a Pranzi, cene, banchetti...

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron