San Pietroburgo on the road

Le foto scattate ai vari ritrovi, i report dei nostri giri e delle nostre vacanze
Avatar utente
president
Impennatore Bulgaro
Messaggi: 27153
Iscritto il: 3 febbraio 2008, 1:05
Località: san. osvaldo vicinanze manicomio UD

San Pietroburgo on the road

Messaggio da president »

Partecipanti :
Immagine
President Honda Varadero
Sandro Pompir Honda Varadero
Cimi KTM SMT
Sandro il tartarugone Suzuki V Storm 650

Durante il tour incontri con il gruppo Bassanesi Matteo , Moreno Sergio tutti e tre BMW. Incontrati anche con il gruppo di Terenzano :Scagnetti, Paolo , Fausto , fradi dal Speaker.
Tutte le foto sono qui : https://plus.google.com/photos/10541701 ... banner=pwa
E qui https://plus.google.com/photos/10541701 ... 6273568449

I due Sandri per non fare il famoso tappone del primo giorno sono partiti prima, venerdì 9 agosto. Io e il Cimi partiamo coma da programma sabato poco prima dell'alba. 1150 km fino a Rzeszow con un po' di pioggia presa in Austria prima di Vienna e vicino a Presov in Slovacchia. Il giorno successivo lasciamo Rzeszow, imbocchiamo la strada che ci condurrà in Lituania attraversando Lublin, Biadilostok e Augustow. In serata arriviamo a Kaunas. Li ci raggiungeranno I Bassanesi. Da li saliamo verso Riga e quindi Tartu, seconda città dell'Estonia. Martedì ci dirigiamo verso il confine Estone/Russo a Narva. Tre ore di trafila al confine, rifornimento a Ivangorod (prima cittadina russa dopo il confine), pranzo un' pò fuori orario a Kingisepp e quindi San Pietroburgo. Per il ritorno optato per la circonvallazione Nord di San Pietroburgo che ci fa percorrere un' piccolo lembo di terra che corre nel golfo di Finlandia (tipo strada di Grado ma lunga 40 km con il vento del Baltico che ti fa stare in piega nel rettilineo). Fatto l''altro confine Russia/Estonia, per capirci quello arrivando da Pskov dopo 450 di vera Russia. Sgradita sorpresa le 4 ore di attesa dovute ai controlli ai russi. Perchè non fare una corsia preferenziale per gli europei come fanno i russi per la loro gente ? Passiamo il confine ci portiamo ad Aluksne, paesino tra laghi e boschi. Il compleanno lo festeggio a Daugavpils, città Lettone che giusto oggi, sabato 17 agosto, ospita il gran Prix di Speedway. A Daugavpils troviamo, come da programma, il gruppo di Terenzano. Il giorno dopo transitiamo per il laghi Masuri con sosta a Olsztyn. Penultima tappa transitando per una Lodz caotica e piena di semafori che ci fa desistere nel proseguire per la statale fino in Cechia optando per la più rapida direttrice verso la Slovacchia. Arriviamo in serata a Zilina in Slovacchia. Il giorno successivo ultima tappa autostradale fino a Udine, partiti con la pioggia, temperature autunnali in Austria, un paio di gocce zona Tarvisio e poi il sole.

Durante tutto il viaggio nessun problema tecnico serio ne per noi ne per le moto, e già questo è un successo!!! In genere la sera si arrivava stanchi il classico giretto in città cena e a dormire. Già i chilometri erano tanti da fare, il riposo era d'obbligo. Nel primo hotel a Rzeszow direi qualità prezzo ottimo per la mezza pensione 38€ con tutti i liquidi compresi cena completa di dolce ecc.... Comunque durante tutto il Tour abbiamo mangiato molto bene e la sera ci concedevamo qualche birra di ottima qualità . Ottime le zuppe di funghi , i filetti , salmone , cene a tema Armeno e Georgiano, Russo, Polacco ... vi racconterò il tour adoperando le foto e spiegandole...

Benzina
In Russia a 74 centesimi mentre dal Estonia in giù dai 1,30 € ad un massimo di 1,59 € in Austria. Vignetta solo quella Austriaca noi abbiamo fatto quella sa 12 € per due mesi.

Le strade
Il traffico a San Pietroburgo è allucinate corrono come pazzi nei vialoni sembra di essere a Monza. Corrono tutti anche i camion, persino nei canali visto un motoscafo in piena notte a manetta! Le strade le stanno migliorando notevolmente e le famose cunette create dai Camion (che fanno un binario dove se entri uscire non è una manovra bella specie se sei a 140 km) sono sempre più rare. In Lettonia abbiamo percorso circa 100km di sterrato con una bella carreggiata larga e il fondo era come una pista da Speedway una goduria spalancare il gas e andare via pattinando . Parecchi chilometri percorsi in strade in mezzo ai boschi con il profumo tipo olio 31 ma sempre guardinghi del pericolo di qualche animale che sbuchi dai lati era quello che temevo di più.

San Pietroburgo
Avendo due giorni pieni abbiamo cercato di ottimizzare il tempo a disposizione. Ovviamente essendo una città molto grande miracoli non si fanno e con le mie ginocchia spesso ci si doveva fermare .Per capirci la via principale Nevsky pr è lunga 5 km . Nel primo giorno subito abbonamento metropolitana, poi giro con il City Bus di due ore con l'auricolare che spiegava molto bene in Italiano . Nel pomeriggio giro in barca la sera cena etnica e camminata All' 1.20 atteso il sollevamento dei ponti levatoi che a determinate ore della notte si aprono per il passaggio delle navi. Il giorno successivo purtroppo è stato rovinato dalla pioggia. Comunque partiti con aliscafo e andati alla residenza dei Zar Petrograd. Qui trovati tanta pioggia e vento ma purtroppo il meteo bello non si prenota. Visitato comunque il parco con le sue spettacolari fontane. Pomeriggio rientro con bus di linea e metropolitana. La numero 1 è la più antica e bella con marmi e lampadari grandiosi. Visitata la chiesa del Sangue Versato, l'incrociatore Aurora e finale di serata con cena Georgiana.

Daugavplis
Faccio anche parte anche del motoclub Olimpia di Terenzano che si occupa di Speedway io sono responsabile sezione turismo. In questo caso avevo i Pass per il Gran Prix Speedway al stadium Zenit.
Ho festeggiato qui il compleanno. In queste gare in genere sono tutti festosi c'è molta goliardia nel tifare i propri beniamini. Bella gara ci siamo divertiti .
Meteo
Andando preso pioggia nel passo prima di Vienna e da Poprad a Presov, il giorno più piovoso a San Pietroburgo durante la visita alla residenza dei zar per tutto il giorno pioggia e vento forte . Al ritorno sembrava piovesse era un metti e leva kit antipioggia ma presa per un pezzo nei pressi di Graz . Temperature molto altalenati dal caldo afoso al freddo con maglietta micro-pile e kwai . Io per non sbagliare traforato e in base al freddo aggiungevo .
il fotografo del tour
Immagine

Avatar utente
president
Impennatore Bulgaro
Messaggi: 27153
Iscritto il: 3 febbraio 2008, 1:05
Località: san. osvaldo vicinanze manicomio UD

Re: San Pietroburgo on the road

Messaggio da president »

ecco una tipica strada
Immagine
Immagine
Immagine
Kaunas
Immagine
Parcheggio sempre custodito per le nostre moto!
Immagine
indovinate qual' è la BMW ADV? domanda troppo difficile :angel:
Immagine
Immagine
non solo sole
Immagine
Ma pure l'arcobaleno
Immagine
si va verso Tartù
Immagine
sosta pranzo meglio stare leggeri
Immagine
giro serale per la cittadina
Immagine
Immagine
se gli fanno antidopoing mi sa che viene squalificato
Immagine
qui al completo con i Bassanesi
Immagine
fammola strana sta foto
Immagine
Immagine
immagino sia la fontana dei innamorati
Immagine
troppa birra fa fare din din
Immagine
Immagine
L'enologo delle birre Moreno ci dava consigli per le ordinazioni
Immagine

Avatar utente
president
Impennatore Bulgaro
Messaggi: 27153
Iscritto il: 3 febbraio 2008, 1:05
Località: san. osvaldo vicinanze manicomio UD

Re: San Pietroburgo on the road

Messaggio da president »

I Bassanesi partono presto alle 6 noi con molta calma alle 8 ma li troveremo al confine capiamo subito che non sarà facile la trafila burocratica :wall:
Immagine
in fondo allo sgabuzzino inizia la burocrazia per passare in terra Russa il Cimi chiede info. e infondo ci sono i Bassanesi
Immagine
compileremo due moduli non facili poi ci è venuto in aiuto un bikers russo
Immagine
una volta entrati bancomat, pieno di benzina , e pranzato in un sel service dove il titolare era un olimpionico
Immagine
arriviamo a san Pietroburgo con il cielo coperto
Immagine
e con traffico che passando per il centro era caotico e veloce in conclusioni pericoloso
Immagine
entreremo in un autostrada a tre corsie che entra nel centrum i nostri navigatori per fortuna funzionano altrimenti sarebbe stata dura trovare l'hotel
Immagine
Immagine
imbottigliati
Immagine
Immagine
Ritrovati andremo a cena nelle vicinanze il giorno successivo avremmo da camminare
Immagine
e giù di filetto
Immagine
si accendono le luci by night
Immagine
non so chi abbiano ucciso :quindi:
Immagine
anche di notte seppur stanchi e affaticati San Pietroburgo stupenda vedremo pure i ponti elevatori
Immagine
Immagine
scusate era un po' lontano ho adoperato lo zoom la foto non è limpida
Immagine
le metro sono molto profonde e ci sono le scale mobili molto lunghe
Immagine
arriva il giorno delle ' tour cittadino prendiamo il BUS City nel via Nevsky pr il cuore della città
Immagine
Immagine
Immagine
ci sono un sacco di ponti
Immagine
Immagine
Immagine
ecco i classici turisti alternativi, sembriamo una coppia di fatto in viaggio di nozze ....hahahah
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
trovato come sempre molti sposini
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Avatar utente
president
Impennatore Bulgaro
Messaggi: 27153
Iscritto il: 3 febbraio 2008, 1:05
Località: san. osvaldo vicinanze manicomio UD

Re: San Pietroburgo on the road

Messaggio da president »

Immagine
finito il giro in bus andremo a mangiare
Immagine
la stanchezza si fa sentire al pompir gli mancano atmosfere :angel:
Immagine
giro in barca prenderemo quelli che vedete nel canale il problema sarà passare sotto i ponti non per le corna che abbiamo ma c'è alta marea :quindi:
Immagine
partiamo ignari di quello che stà per succedere
Immagine
primo ponte passato :amen: le corna solo limate
Immagine
qui è la bellissima chiesa chiamata del sangue versato
Immagine
esce uno e parlando in russo dice qual'cosa io pensavo ci desse il benvenuto sulla barca, poi vediamo la gente che entra ;avranno freddo ... e mi vedo il ponte che passa a raso della barca :azz: meno male che nel sedile da tre avevo solo il Cimi e son riuscito in breve tempo a distendermi nella panchina . se si era in tre della mia stazza non so come andava a finire ....
Immagine
pericolo passato speriamo che l'alta marea finisca ..
Immagine
qui il passaggio è agevole
Immagine
non siamo a Venezia e non è il ponte dei sospiri
Immagine
però il giro in barca ricorda un po' la nostra bellezza unica nel suo stile Venezia
Immagine
il tempo non è dei migliori
Immagine
però con quei contrasti di colori è sempre una meraviglia
Immagine
sandro si fa un video autodidatta
Immagine
L' Ermitage
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
il cielo sempre con colori rabbiosi in evoluzione con nuvole che passavano veloci pure quelle come il traffico cittadino
Immagine
anche nei canali non andavano piano
Immagine
luci e ombre
Immagine
ritorna l'incubo del ponte
Immagine
Compagno Sandrof Tartarugiski di san zorz
Immagine
Immagine
souverirs
Immagine
Matrioske
Immagine
almeno qui è più grande della Merkel
Immagine
Immagine
gente strana che gira
Immagine
cena rigorosamente Armena :ok:
Immagine
in metrò
Immagine
hanno sbagliato il numero G21 c'è pure il President :gattonero:
Immagine

Avatar utente
president
Impennatore Bulgaro
Messaggi: 27153
Iscritto il: 3 febbraio 2008, 1:05
Località: san. osvaldo vicinanze manicomio UD

Re: San Pietroburgo on the road

Messaggio da president »

Immagine
Prenderemo l'aliscafo per andare alla residenza dei Zar mezzora circa di viaggio
Immagine
azz..mare mosso :azz:
Immagine
il motore che non è quello del Varadero ma dell' aliscafo
Immagine
Immagine
comincia a piovere e fa freddo , tira il vento dell' est ma siamo il 15 ferragosto!
Immagine
qui verrebbe fuori una bella cenetta :angel:
Immagine
dicevo c'era vento forte persino le nipponiche volavano
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
uno spettacolo peccato per il tempo inclemente
Immagine
oltre alla pioggia l'acqua delle fontane che con l'aria ti arrivava addosso
Immagine
spettacolare !
Immagine
quello che sembra che faccia la pipì più alta è Sansone
Immagine
Immagine
per dire una metafora: Sansone nel mezzo sono io sotto i due tartarugoni i sandri :angel:
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
qui mentre passavi nascosto cera uno che schiacciava un pulsante e partivano le fontanelle per bagnarti naturalmente Sandro lo sapeva. Ma qualche ignaro turista no .....
Immagine
Immagine
Rientreremo in Bus poi in Metrò la numero 1 la più antica e bella con marmi e lampadari grandiosi sembrava un salone di un castello
Immagine
in Metrò silenzio assoluto c'è chi dormiva molti con le cuffiette per sentire musica si sentiva solo il rumore del metrò e le nostre voci.
Immagine
Immagine
come dicevo tirava un forte vento con le ombrella del Lidel un vero problema ripararsi dalla pioggia hahhah
Immagine
visita interna alla chiesa del sangue versato
Immagine
ops :occhiorbite: un errore di scatto
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
una delle cupole vista da dentro
Immagine
Immagine
ci è venuta sete
Immagine
c'è pure una Moschea
Immagine
Immagine
la nave da guerra Aurora gioiello della fotta navale Russa
Immagine
Immagine
cerca l'intruso hahahah
Immagine
infine cenetta georgiana
Immagine
Immagine
Immagine

Avatar utente
president
Impennatore Bulgaro
Messaggi: 27153
Iscritto il: 3 febbraio 2008, 1:05
Località: san. osvaldo vicinanze manicomio UD

Re: San Pietroburgo on the road

Messaggio da president »

Si comincia il ritorno uscendo da san Pietroburgo
Immagine
è una specie di diga
Immagine
sosta tecnica per din din
Immagine
qui invece in attesa di passare il confine
Immagine
Immagine
poca coda ma lenta lenta !
Immagine
la rassegnazione :wall: 4 ore fermi!!
Immagine
svoltiamo per Alkusine ecco la sorpresa i primi 20 km di sterrato
Immagine
Immagine
Immagine
come dicevo una goduria spalancare i gas ....
Immagine
arriviamo tardi giusto quando il sole tramonta e ci regala questi bei momenti
Immagine
Immagine
già bei momenti
Immagine
Che angioletti dormono :zzzz: per dire la verità ronfano, fanno rumori molesti di :bottom:
Immagine
Immagine
Ecco il fienile restaurato dove abbiamo dormito
Immagine
facendo un giro a piedi
Immagine
Bungalow
Immagine
cenetta di selvaggina per tre
Immagine
immagino che d'inverno scaldino l'acqua si mettano dentro quel tinozzo
Immagine
Ripartiamo direzione Daugavplis subito sterrato poi una deviazione ci porterà a fare 40 km per niente :grrr: :wall:
Immagine
Immagine
finalmente strada normale
Immagine
è il 17 agosto giorno del mio compleanno si comincia a festeggiare e si va in pista in Taxi
Immagine
poi si va a Pranzo con il gruppo Terenzano
Immagine
Immagine
Immagine
un Grazie a Pier che si è adoperato per avere i pass. su i braccialetti e si entra
Immagine
Immagine
tutti con la radiolina dietro
Immagine
Paolo ha le idee chiare anzi bionde
Immagine
zona chioschi ben forniti
Immagine
sotto alcuni piloti che firmano autografi
Immagine
Pier e Pierina la bionda
Immagine
I Box
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
alcune nostre fans vogliono la foto
Immagine
brindisi ufficiale con prosecco DOC
Immagine
un po' di pubblicità in terra straniera
Immagine
Sandro per il ruttino ci vuole la Moster
Immagine
le miss che poi insisteranno per fare una foto con noi
Immagine
si cena alla garibaldina
Immagine
lo stadio è pieno subito si inizia
Immagine
per noi posti riservati
Immagine
tutto è pronto il pubblico anche
Immagine
Immagine
ci sono alcuni gemellaggi
Immagine
anche i piloti sono pronti
Immagine
pure loro si inizia la gara
Immagine
sempre gomito a gomito di traverso
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
settima batteria vista da tergo
Immagine

Avatar utente
president
Impennatore Bulgaro
Messaggi: 27153
Iscritto il: 3 febbraio 2008, 1:05
Località: san. osvaldo vicinanze manicomio UD

Re: San Pietroburgo on the road

Messaggio da president »

n 5 Emil Sayfutdinov
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
ci hanno fermato per fare la foto a tutti i costi non potevamo dire di no
Immagine
i vincitori
Immagine
volendo qui la gara http://www.youtube.com/watch?v=x-MQLei4 ... ture=share
Tai Woffinden ha guadagnato punti e può vincere quest' anno in lotta con Emil Sayfutdino
Immagine
infine i fuochi
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Il giorno dopo riprendiamo la strada del ritorno andando verso i laghi Masuri in Polonia il mio incubo sono gli animali. un mese fa già preso un capriolo in pieno nel fianco della moto.....
Immagine
ma passiamo per la Lituania fermandoci a Trakaj
Immagine
Immagine
evvai dove ti porta il vento
Immagine
siamo a Olsztn
Immagine
Ultima tappa Zilina non ci sono foto era buio ed ero senza batterie nella digitale .
Conclusioni: un bel tour penso che rimarrà nei nostri bei ricordi . Duro e faticoso ma ogni giorno ci regalava emozioni ...... Intanto godiamoci questi dieci giorni fatti e tra un po' penseremo al prossimo
qui al ultimo grill in Austria ci salutiamo per il rientro nelle nostre residenze
Immagine
:welcome: :lol: :welcome: :welcome: :welcome: :welcome: :welcome: :welcome: :welcome: :welcome: mandi

Avatar utente
kaiser
Messaggi: 396
Iscritto il: 9 gennaio 2011, 18:23
Località: PUART,REGNO DELLE 2 SICILIE

Re: San Pietroburgo on the road

Messaggio da kaiser »

:ola: :mucchio: :ola: :mucchio: :ola: :mucchio: :ola: :mucchio: :ola: :mucchio: :ola: :mucchio: :ola: CHE DIRE??? COMPLIMENTI PER IL GIRO E LE FOTO!!!
Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana... ( Albert Einstein)

Avatar utente
president
Impennatore Bulgaro
Messaggi: 27153
Iscritto il: 3 febbraio 2008, 1:05
Località: san. osvaldo vicinanze manicomio UD

Re: San Pietroburgo on the road

Messaggio da president »

foto dal tablet
qui la prima sera in Polonia a Rzesow
Immagine
pranzo con salmone ummmmm che buono in Lettonia
Immagine
compagno pompiroski sandriski
Immagine
scena Armena
Immagine
filettino
Immagine
cena georgiana
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Che
Messaggi: 840
Iscritto il: 6 aprile 2012, 22:07
Località: UDINE

Re: San Pietroburgo on the road

Messaggio da Che »

Bel giro e belle foto , le fatiche vengono sempre appagate dalle emozioni ....
CHI HA INVENTATO LA RUOTA NON E' STATO POI COSI' INTELLIGENTE , IL VERO GENIO E' CHI NE HA MESSA UNA DAVANTI ALL'ALTRA-

Rispondi