23 Febbraio 2020 - Kalkugnarna-Slaget vid Borst-Harlösa Petr

Le foto scattate ai vari ritrovi, i report dei nostri giri e delle nostre vacanze
Rispondi
charlyno
Messaggi: 434
Iscritto il: 16 gennaio 2010, 9:14
Località: Palermo
Contatta:

23 Febbraio 2020 - Kalkugnarna-Slaget vid Borst-Harlösa Petr

Messaggio da charlyno »

23 Febbraio 2020 - Kalkugnarna-Slaget vid Borst-Harlösa Petrol & Service - Svezia

Tutte le foto e video qui https://bit.ly/2TcdCd5

Dopo una settimana di polmonite ed una di otite ho proprio bisogno di rilassarmi un po e la mia miglior medicina al mondo è la moto. Il meteo non è stato per niente buon ma le previsioni meteo per domenica danno parzialmente soleggiato e niente pioggia. Sabato pomeriggio dopo aver controllato ancora una volta le condizioni meteo decido di organizzare una bella passeggiata in moto. Domenica alla 09.00 siamo in quattro pronti per questa nuova avventura. La temperatura è di circa 5 gradi. Il sole tanto atteso non si vede ma quanto meno fa capolino tra le nuvole un paio di volte. Dopo una cinquantina di chilometri in parte su strade non asfaltate giugiamo nella splendida cornice di Häckeberga mill, le rovine del vecchio mulino all’interno della riserva naturale. Le piogge hanno ingrossato di parecchio il fiume e le cascate che portavano l’acqua al vecchio mulino sono un vero spettacolo. Qui proprio sulla riva del fiume nell’area attrezzata facciamo pausa per l’immancabile caffè e torta all’arancia. Riprese le moto percorriamo lunghi tragitti in off-road attraversando la riserva naturale di Klingavälsån tra i laghi Kranke e Vomb. Dopo circa cinquanta chilometri giungiamo nei pressi di Bjärsjölagård per visitare le due vecchie fornaci per la produzione di calce dal nome singolare, Adamo ed Eva ! Nel 1865 furono erette du grosse fornaci di produzione tedesca. Ma nel 1900 una delle fornaci andò distrutta per un incendio e così venne sostituita da una di produzione danese molto più grande della precedente che venne chiamata Eva. La produzione venne interrotta nel 1940. Riprese le moto percorriamo circa dieci chilometri per giungere in un luogo storico Slaget vid Borst. Qui tra Harlösa e Övedskloster il 25 marzo 1644 si svolse una sanguinosa battaglia. Da una parte le truppe svedesi, composte da un'unità di cavalleria con 300 cavalieri sotto il comando del maggiore generale Hans Wachtmeister, inviata per procurarsi approvvigionamenti per l’esercito che si trovavano presso il Bjärsjölagård e l’Övedskloster e per i quali bisognava attraversare il torrente Borst per raggiungerli e dall’altra le truppe di invasione danese. Un esercito di circa 500 contadini scarsamente equipaggiato e muniti solo di due cannoni da tre libbre cercarono di respingere gli svedesi ma furono totalmente annientati. Facciamo una sosta presso il vecchio ponte per mangiare qualcosa. Riprese le moto a circa un chilometro dal ponte e dopo dopo una breve passeggiata dentro il bosco giungiamo sull’altura che domina il torrente Borst dove ancora sono visibili le buche dove erano alloggiati i cannoni della battaglia. Il posto è molto suggestivo. Percorriamo in off-road alcuni chilometri per giungere sul lago Vomb dove facciamo un piacevole incontro. Ai margini del bosco un bel gruppo di daini tra cui molti esemplari albini. Subito dopo giungiamo al Harlösa Petrol & Service una vecchia stazione di servizio degli anni 50 molto singolare, per i nostalgici con vecchie auto, oggetti vari, trattori ed anche una vecchia cabina telefonica. Facciamo rientro verso casa, comincia a piovere ma ormai non importa. Alla prossima

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine


Immagine

Immagine

Immagine

Immagine


Immagine

Immagine


Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine


Immagine

Immagine
Francesco su "Mandarino" Bmw GS 1200R - www.francescoinviaggio.it

Rispondi