tour : Eroica,Castelluccio , G.Sasso,Maiella, Via de sale passi alpini....

Le foto scattate ai vari ritrovi, i report dei nostri giri e delle nostre vacanze
Avatar utente
president
Impennatore Bulgaro
Messaggi: 27266
Iscritto il: 3 febbraio 2008, 1:05
Località: san. osvaldo vicinanze manicomio UD

tour : Eroica,Castelluccio , G.Sasso,Maiella, Via de sale passi alpini....

Messaggio da president »

DA GUARDARE DAL COMPUTER DI CASA CON BIRRA FRESCA IN PARTE ANCHE DUE SENZA PREMURA

WE ARE ON THE CHAMPION :angel: :angel: (modestino) hahhahaha mi piace scherzare :angel: :angel:
Immagine

PREMESSA
Mi scuso anticipatamente per la scrittura e sintassi che purtroppo non mi appartengono ...ma spero capiate...
la pandemia è stato un danno gravissimo per tutti e tutto il mondo dai morti a cambiare abitudini e... venendo a noi dovevo andare Georgia Armenia ma per le cause indicate rinunciato e durante la pandemia mi son studiato l'itinerario in Italia anche per dare un contributo. Intendiamoci non è un ripiego anzi prima di girare al estero mi son fatto l'Italia in lungo e in largo e alcuni dei luogi visitati li avevo già visti anni fa. Storicamente non ha eguali , paesaggi fantastici mari e monti , si mangia e si beve in assoluto meglio di tutti i paesi visitati. Sui costi devi sapere destreggiarti ma se lo sai fare è alla portata di tutti . Io alternavo con un servizio catering mini fornello e spaghetti n.3 fatti in varie versioni con i condimenti .
Itinerario : Eroica , castelluccio, Gran sasso, Maiella, dovevo fare isola d'Elba rinunciato mi son fermato nel Argentario a prendere respiro , la via del sale e passi alpini dai piemontesi e alcuni rientrando . Fatto 5000 chilometri di cui 500 circa di autostrada 120 di sterrato alpino serio e impegnativo !e 100 del Eroica sterrato divertente . Il resto solo curve e tornanti . Montato su prima di partire gomme Dunlop Trailmax Meridian ottime hanno superato tutti i test !Il Trailmax Meridian fa parte della gamma ADVENTURE & TRAIL di Dunlop e si presenta con un innovativo disegno del battistrada, che ben si accompagna con la tipologia di moto a cui è destinato senza diventare troppo specialistico, quindi tassellato, per chi ne fa un uso quasi esclusivamente stradale.
Nello stesso tempo però consente anche di avventurarsi nel fuoristrada leggero dove, come dichiarato dalla casa, offre prestazioni superiori alla media . Moto tagliando fatto prima di partire e su questa moto Honda Crosstourer andata divinamente bene è un camaleonte e si trasforma in base hai percorsi ... un elefantino che ha saltato come un canguro sulla via del sale meno male non ha la parola altrimenti mi avrebbe insultato a portarla a fare quel sterrato ostico di pietraie e salti dossi cunette ...
Ha condiviso il tour per una settimana fino alla Maiella c'era Sandro san Zorz ex collega e compagno di parecchi tour poi è rientrato come da accordi presi precedente impegni.Sul Argentario salutato amico facebook Lionello , nella via del sale mi ha accompagnato Enzo un Biker del luogo insieme a dei amici veneti del gruppo Gatocapio.
Problemi
uno serio prima di partire prima un ginocchio poi fatto visita urgente tolto due siringate di liquido e fatto una di cortisone . Quello sx è messo male gonfio e a fatica cammino probabilmente da protesi ormai dentro non ci sono cartilagini e menischi e l'osso è consumato. Non so in quanti sarebbero partiti così . Ma se stavo casa non guarivo o acido ianuronico ma quando sei al limite fa poco pure quello . Un grazie a Sandro che mi ha aiutato. In moto nessun problema non caricando il peso sulle ginocchia poi paesaggi e la guida a tratti intensa e adrenalina fanno da anestetico. Il problema era solo portare su valigie e camminare cosa che facevo solo nel indispensabile ghiaccio e tachidol . Poi andato via Sandro gli albergatori mi hanno portato su i bauletti o c'era ascensore . Mototerapia non sono guarito non sono peggiorato ma sono riuscito a fare il Tour ! Poi provvederemo a sistemarlo

Già in un tour possono nascere problemi da seri a meno ne so qualcosa dal' anno scorso . In questo tutto bene ho perso solo un paio di calzini bassi e di basso costo e scivolato telefonino rotto vetro ma era in procinto di di essere sostituito. Invece ho visto un Italia ferita dalla pandemia e ancora martoriata nelle le zone terremotate ancora con i militari che vigilano i paesi ???? Molte strade fatiscenti albergatori e gestori di trattorie avviliti dalla pandemia dal futuro incerto. Ma ancor di più da una politica che da moltissimi anni non fa gli interessi di questa bella Italia comunque la si pensi politicamente .
Meteo a parte due bombe d'acqua una prima del muraglione e una a fine giornata del Eroica durate 45 minuti intensi . Poi sole il resto da nuvoloni ma solo per dare colore alle foto a sole verso fine tour il caldo si faceva sentire .

qui tutte le foto digitale :https://photos.google.com/share/AF1QipP ... E0UDVMdmRR
dal cellulare https://photos.google.com/share/AF1QipO ... l1Y2VFX0Jn

LUNEDÌ
https://it.wikiloc.com/percorsi-motocic ... o-51113401
495 km
Hotel sestiere Chianciano Terme 35 euro mezza pensione a testa
https://www.booking.com/hotel/it/sestri ... #hotelTmpl
Preparato tutto ore 7 parto sulla ferrata appuntamento con Sandro distributore altezza Rivignano pioviggina ma non metto antipioggia poi da Venezia smette .Adria cappuccio e Briosche al solito bar . Passiamo era valli Comacchio e pit stop merendina: un tic di salamino affumicato di malga e ricotta . Ripartiamo passata Faenza che conosco per il Winter biker troviamo un temporale da chilo la classica bomba d'acqua! proprio su un passo che ci collega al Muraglione . Un buon test per tuta antipioggia che ha superato. La salita con le belle curve e tornanti la faremo asciutta in cima caffè . A Sandro il test andato male cambio maglietta si perché poteva concorrere a mr. maglietta bagnata . Si riparte ma un black out navigatore GPS ci fa allungare poi lo resettato spegnendolo ha ripreso . Riprendiamo la strada persa sosta per alcuni paninetti fugaci ma riprende la pioggia azzz.. Ripartiamo per fortuna dura poco fa caldo e leviamo la tuta . Arrivati doccione Hotel spartano un po' datato...pulito, personale gentile , si mangia bene piatti abbondanti compreso il bere .. Dormito come un sasso .

Comacchio
Immagine

pit stop merenda salam fumat e formadi di malghe
Immagine

passiamo Faenza si inizia Appennino
Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Come dicevo piatti abbondanti ci ha presi per camionisti ma siamo ex corrierari ora in pensione basterebbe un piatto in due ... ma ci diamo coraggio
Immagine

Martedì
https://it.wikiloc.com/percorsi-motocic ... e-51136538
286 km

Svegliati un po' induriti la colazione ci rimette in sesto vista la pioggia gli sterrati saranno pantanosi non è così ... partiamo avevo scaricato il percorso almeno credo.... pensavo di entrare nel percorso dal basso ma man mano che seguivo la traccia mi accorgevo che non era così provato a chiedere niente ormai ero a Gaiole Chianti indispettito un po' non mi resta che seguire i cartelli da li . Cominciamo le strade bianche ma con stupore nonostante la pioggia che presumo sia caduta anche qui è polverosa Sandro ne mangerà un po' . Sterrato bello e divertente lo si può fare con qualsiasi moto ma come detto polveroso notevolmente . Fatto un paio di ani fa mi ricordavo che vicino Siena manca un cartello alla rotonda . poi strada facendo diventa sempre più bella dei giardini ben curati a cielo aperto . c'è un tratto un po in salita che passa in mezzo a un campo da golf li è battuta sembra la sabbia di un terreno di bocce . Sono le 14 e mi ricordavo di un tavolino che trovo in mezzo a una vigna dal nostro catering li ci mangeremo spaghetti io con sugo porcini e olio di tartufo . Ottimo un pranzo così immersi nel cuore pulsante della Toscana non ha prezzo . Si continua tra dolci sali scendi collinari tra manieri , ville immerse e ben nascoste tra i boschi ma verso il tardo pomeriggio cominciano alcuni temporali ad formarsi ma verso Montepulciano mi fermo dico meglio vestirsi ... meno male neanche un km i temporali si uniscono dando forma a una bomba d'acqua notevole strade come torrenti e dalle colline veniva giù di tutto e di più visibilità quasi a zero ma intravvedo un distributore . Per fortuna cera ci ripariamo per trequarti d'ora l'inferno poi il bel tempo e sole .

al mattino dal nostro balcone vista su Chianciano
Immagine

partiamo
Immagine

passiamo per una cantina che avevo visitato anni fa
Immagine

purtroppo non trovo i cartelli
Immagine

arrivati a Gaiole Chianti che è la partenza ora non resta che seguire i segnali
Immagine

si incomincia
Immagine

tra boschi e non solo
Immagine

i famigerati cartelli EROICA
Immagine

o trovavi anche questi siamo sulla via franchigena
Immagine

gran bella moto HONDA CROSSTOURER una vera mototouring
Immagine

i contrasti cielo e terra con i colori cromatici super
Immagine

chianti o non chianti
Immagine

Immagine

Immagine

Immagine
campi di ogni colore
Immagine

Immagine

come vedete sterra semplice no pietraie ma tanta polvere diciamo che con la bomba d'acqua finale le ha un po 'pulite non è un male che è un bene
Immagine

che dire ....
Immagine

Immagine

sosta pranzo grande chef come detto ragu di funghi e olio tartufato
Immagine

in questa panchina anni fa si aveva fatto merenda e me la ricordavo immersa tra i vigneti del chianti che vuoi di più !
Immagineù

pure caffè
Immagine

ripartiamo
Immagine

Immagine

lis pioris - i pecuri le pecore
Immagine

intanto che ho fatto la foto si era alzato ma per me aveva sbagliato manovra sento un bel rompo che sarà un raduno Harley dietro a me ? sempre di più e sempre più forte az vedo sto aereo troppo basso il rumore assordante vedo che apre il gas di brutto finalmente prende quota ...
Immagine

Immagine

come detto comincia la danza amorosa dei vari temporali fino al amplesso finale una bomba d'acqua
Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

selfie
Immagine[/img]

Immagine

ecco risultato finale dei temporali incontrati che hanno fatto un orgia amorosa esplosiva si era a Montalcino neanche il tempo di entrare in enoteca per fortuna trovato distributore 45 minuti intensi di pioggia poi sole
https://www.youtube.com/watch?v=L0L2CrEDf5c

rientrati in Hotel messo asciugare doccia e via a cena ci aspetta un passatino di verdure leggero e pollo ..az nel passato con cucchiaio che stava in piedi da solo aveva sopra un fi d'olio e cerano pure i cubetti di pane tostato da infilare
Immagine
avevo chiesto pollo pensavo la bistecchina hai ferri con patate ...invece una coscia al forno con un sughetto gustoso e patate con buccia al forno poi caffè e due fettine di dolce poi :zzzz: :zzzz: :zzzz: :zzzz:
Immagine

Avatar utente
president
Impennatore Bulgaro
Messaggi: 27266
Iscritto il: 3 febbraio 2008, 1:05
Località: san. osvaldo vicinanze manicomio UD

Re: tour : Eroica,Castelluccio , G.Sasso,Maiella, Via de sale passi alpini....

Messaggio da president »

Mercoledì
Colazione e si parte oggi tappa relax che sarà circa da 230 km . La metà è multinetto di Saturnia  . Cambia paesaggio e soprattutto le strade martoriate con dossi e fessure da paura da saltare come canguri mettere a dura prova le ernie . Passeremo per colline con boschi temperatura ottimale 20 gradi paesini arroccati con manieri  e la prima tappa San Filippo Bagni per un caffè . Unica nota brutta mi arriva una telefonata che mi dice un amico biker ALLEGRETTI FRANCESCO e morto nella notte d'infarto :quindi: questo mi mette un po' l'umore triste una brava persona ! Si prosegue per i bei paesi del tufo zona Etrusca: Sorano, Pitigliano . Prima di arrivare a Manciano ci spariamo una pizza al trancio. Sono le 13.30 in pochi chilometri arriviamo posto molto bello incantevole . Non sembra vero cascata d'acqua solfurea a 37 gradi ! Non resta che immergersi in un idromassaggio  terapeutico e rilassante  di due ore . Asciugati ripartiamo ma Garmin ha deciso di farci fare una strada ondulosa  in quota . Arrivati a Chianciano dovevo fare alcune compere varie. Ci fermiamo anche in un locale degustazione  . A Sandro  era rimasta la voglia della tappa mancata causa bomba d'acqua a  Montepulciano dunque un rosso nobile di Montepulciano con bruschette al tartufo squisitezza! Ci voleva per completare la giornata .  Arrivati in hotel  doccia e manco farlo a posta passatino di verdure ma arrivano tre piatti di bruschette miste azzzz  con un ottimo Chianti contate 38 .....senza contare le sei della degustazione ma con dispiacere enorme non siamo riusciti a finirle .Come dicevo Il gestore e la location gentilezza, pulizia ,mangiare , ad un prezzo ottimo anzi di più 35 euro mezza pensione compreso tutto bevande caffè e ammazza... Hotel un po' datato qualche accessorio non al top letto che affondavi ma non si può aver tutto ! Se volete mangiare bene e spendere poco ve lo consiglio! era l'ultima sera meno male altrimenti la faccenda diventava seria :angel:


San Filippo Bagni
Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

per causa ginocchio ero fermo al barper caffè gli dico fai tu una camminata e fai foto se meritano ecco la foto fatta :ban:
Immagine

passiamo prima per Sorano anche qui con maura anni fa avevo fatto un paio di giorni visitando i fai siti Etruschi
Immagine

sembrano casette del presepe siamo a Pitigliano
Immagine

Immagine

pit stop qui si doveva fare solo la birretta ma poi aggiunto pizzetta :angel:
Immagine

il facocero Sandrino fa il bagnetto idromassaggio felice e contento hahahah :sisi:
Immagine

qui in mostra esclusiva addominali rovesciati :mat:
Immagine

se non sapete siamo al Mulinetto di saturnia con entrata free ...
Immagine

dicono che questa acqua faccia bene al fegato ... speriamo ...
Immagine

ecco le proprietà
Immagine

si rientra saltando su strade dossi cunette
Immagine

arrivati nei pressi del Hotel fatto compere e degustazione
Immagine

Per cronaca fatto ricerca della bottiglia : https://shop.wineoclock.it/prodotto/vin ... -bertille/
Vino Nobile di Montepulciano DOCG 2015- Le Bertille 20,00€

Il letterato Francesco Redi lo definì nel 1685 “d’ogni vino il re”. E se avesse assaggiato il Nobile delle Bertille non avrebbe certamente cambiato idea. Ammalia nel bicchiere col suo rosso rubino con gentili sfumature granata. Affascina l’olfatto con il suo bouquet fruttato, floreale e balsamico, con note di ciliegia, viola, ribes. Delizia il palato per il suo bel corpo, la sua freschezza e il suo tannino gentile ma vivace. Bello il finale, lungo e persistente che riconferma le note olfattive.

La storia di Montepulciano viaggia parallela, nel corso dei secoli, a quella dei suoi eccellenti vini. Risalgono al 1350 le prime regole commerciali sulle esportazioni del vino di Montepulciano. Era il 1500 quando Sante Lancerio, cantiniere del pontefice Paolo III, sommelier dell’epoca che assaggiava e selezionava i migliori vini da servire alla mensa papale, celebrava l’eccellente vino di Montepulciano. Da li sono passati secoli, ma l’eccellenza rimane immutata e il Nobile delle Bertille ne è un meraviglioso esemplare.

Ovviamente con prima quattro poi altre due bruscette dai mille sapori ..... ci stavano


Immagine

Per finire ultima serata al Hotel sestiere bruschette e chianti ... :angel: siamo come sempre detto mototuristi goderecci anche il corpo deve godere dal olfatto alle papille gustative in un estasi mangereccia evaiiiii
Immagine

Paghiamo il conto ringraziando per la bontà delle cene e gentilezza il giorno successivo si cambia location

Giovedì 286 km
https://it.wikiloc.com/percorsi-motocic ... e-51229559
alloggiati due notti alla Fattoria via colleregnone 663088 Montemonaco Italia 91,80 in totale Un appartamento a disposizione la sera stanchissimi una fatto bustine io risotto Sandro minestrone . la sera successiva comprato da loro affettati di produzione propria e formaggio vino casereccio .

Si cambia location colazione ringraziamo il gestore Hotel e si parte prima tappa Civita Borgonuovo la città morta ma non avendo tempo e ginocchio buono solo foto dal punto belvedere. Seconda tappa era cascata delle Marmore ma prima sosta pranzo doveva essere in panino fugace invece un piattino con prosciutto e pecorino e carbonara che ci ha appesantito non poco . L'orario apertura cascate non coincide con nostra tabella marcia . Si prosegue digestione pesante pennichella . Percorriamo la val Nerina strada bella il paesaggio Toscano ormai un ricordo cominciano le montagne . Sosta a Norcia qui mi rabbrividisco case mura di cinta terremotate a :azz: sale in me ricordi del terremoto in Friuli. Poi ci inerpichiamo con destinazione Montemonaco unico rettilineo dei 286 km percorsi e una galleria lunga e freddissima con sbalzo termico da 26 a 14 gradi. Sandro con queste curve messo a dura prova pure io son stanco già i carnevali si sentono.... Pioggia non pervenuta


Prima tappa Civita Borgonuovo la città morta da posto panoramico bel vedere infatti lo era :mrgreen:
Immagine

Immagine


in genere aspettiamo per il pranzo dopo le 13 così gli operai hanno finito il pranzo qui la botta digestiva con super carbonara
Immagine

Le Marmore chiuse cera da aspettare due ore e si aveva tanta strada ancora
Immagine

la botta digestiva si fa sentire urge pennichella :zzzz:
Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

finalmente arrivati ci accoglie la nonna la famiglia è in stalla a lavorare nel frattempo ci sistemiamo ci offre una bottiglia di vino loro casareccio poi arrivano sbrighiamo procedure location come detto in serata cenetta tranquilla l'età si fa sentire su Sandro ... io tengo duro :angel: penstae che non riesco a darli la buonanotte che a metà buo... :zzzz: :zzzz: :zzzz: già dormo hahahhaha
Immagine

Venerdì 
Monti Sibillini casteluccio di Norcia fatti 200km
https://it.wikiloc.com/percorsi-motocic ... i-51276678
Colazione  con latte appena munto erano anni che non sentivo un gusto del genere. Partiamo curve su curve sarà una costante di questo Tour. Passiamo un rifugio siamo sui 1500 m. Cominciamo un po' a scendere e si apre la piana di Castelluccio di Norcia . Nonostante la fioritura sia un po in ritardo offre un panorama mozzafiato  non pensavo fosse così bella non finivo di fare foto ....i colori cromatici predominanti il giallo il fiore della lenticchia , ma non solo tra papaveri, fiori di campo con contrasto del cielo venire per venire sbalorditi. Una strada  è chiusa ritorniamo per Norcia allungando itinerario anello passando per val Nerina . Ci fermiamo a pranzo verdura e strozzapreti al casaro ottimi!  Si continua anello dei monti Sibillini  rientriamo con anche oggi altri 200 km bel giro con Castelluccio che rimarrà impresso nella mente.

Colazione molto dolcifera tra marmellate e torte briosche .... Partiamo ma dobbiamo rifare un po di curve e strada fatta ieri per cominciare il giro
Immagine

siamo sui 1500 metri
Immagine

scolliniamo e basta scendere di poco e si intravede
Immagine

ora preparatevi a belle foto non perchè le faccio belle ma perchè il soggetto offre dei quadri
Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

avevamo il sole contro non siamo fotogenici ma mototuristi goderecci si :sisi:
Immagine

Immagine

da varie angolazioni
Immagine

Immagine

che mescolanza che orgia di colori
Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

che dire flower per tutti
Immagine


qui proseguito sulla strada interrotta
Immagine

Immagine

Immagine


W W W W VIVA L'ITALIA
Immagine

Immagine

Immagine

Poi faremo un giro completo dei monti Sibillini
Immagine

sosta pranzo strozza preti alla casaro
Immagine

Rientrati come detto cenetta con prodotti dalla fattoria e via a :zzzz:
Immagine

Avatar utente
president
Impennatore Bulgaro
Messaggi: 27266
Iscritto il: 3 febbraio 2008, 1:05
Località: san. osvaldo vicinanze manicomio UD

Re: tour : Eroica,Castelluccio , G.Sasso,Maiella, Via de sale passi alpini....

Messaggio da president »

Sabato 220 km compreso i chilometri per trovare distributore
https://www.google.it/maps/dir/63088+Mo ... authuser=0
tre notti alla Cascina del Viaggiatore 137 euro in due le cene ottime prezzi buoni pulito location nuova unico problema domenica era chiuso per turno si era da soli la cena il nostro catering
Tappa di trasferimento perso tempo per trovare benzinai cosa non facile da queste parti.... Ma dopo vari tentativi trovato. Passati per Amatrice sembrava paese distrutto dai bombardamenti ci sono ancora i militari s pattugliare i paesini distrutti .... Qui la vedo dura la ricostruzione. Passati per lago di Campotosto 1470 m. Da lì in poi un sacco di moto e tutti smanettoni c'era un motoincontro . Decidiamo di salire hai Campi di Tivo poi alla discesa sosta pranzo. Riprendiamo la strada per L'Aquila troveremo un il gruppone di circa una cinquantina di moto . La strada diventa sempre più bella vieni giù che è un piacere . Arrivati anche oggi tappa corta di 220 km circa ma tante curve... Location. Ottima anche la cena buona ora non resta che riposare :zzzz:

Amatrice
Immagine
paese che non c'è
Immagine

Lago di campotosto
Immagine

Immagine

Immagine

tris di primi sosta pranzo
Immagine

come dicevo trovato gruppo di moto
Immagine

di cena leggeri tre bruschette e amatriciana
Immagine

Domenica
https://it.wikiloc.com/percorsi-motocic ... o-51439042

Al mattino vedo previsioni forse nel pomeriggio mettono temporali :grrr: Avviso Sandro dicendo che dovremmo fare più percorso stabilito prima di pranzo in modo da farlo al asciutto  . Partiamo colazione strada facendo ....C'è un bel sole e subito si sale sui 1300 viaggeremo tutto il giorno in un sali scendi dai 700 metri a 1470 temperature da un minimo di 16 a 27 gradi . Talvolta tipo altipiani con vallate belle verdeggianti panorama era così sul passo Caruso.  Si prosegue un pit stop per prendere fiato in un paesino per un caffè . Ripartiamo giusto sta arrivando un gruppone di moto. Passiamo per Roccarso a primo impatto tipo Cortina  siamo a un buon punto del percorso .Saliamo per campo di Giovo e pass. San Leonardo  e dopo un po' sosta pranzo sono quasi le 13.40 . Trattoria Maiella ravioloni ripieni di ricotta, di secondo mozzarella scottata avvolta nel prosciutto  tutto ottimo mentre pranziamo comincia a piovere cielo annuvolato. Con molta calma finiamo caffè c'è la raccontiamo un po' .... poi per sicurezza ci vestiamo da pioggia. Si parte velocità moderata ma faremo pochi chilometri senza pioggia solo strada bagnata esce il sole che togliamo il sopra. Prima di rientrare percorriamo un pezzo dove fanno fare in salita poi vediamo temporali minacciosi esce in me il Mosè  divido i temporali passiamo giusto nel mezzo . Sandro mi dice hai il solito "culo" io ovviamente mi pavoneggio hahah... Bel giro da 286 chilometri di curve tornanti tappa di montagna che il gusto guadagna. La sera cenetta tranquilla area pik Nik dove alloggiamo.

si sale per Rocca di mezzo
Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

sosta pranzo
Immagine

Immagine
in serata nel parco attrezzato dove si dormiva cenato

Lunedi
https://it.wikiloc.com/percorsi-motocic ... a-51493839
altri 200 km di montagna si va sul gran sasso campo imperatore

Previsioni davano nuvoloso . Colazione e partiamo da subito in quota tappa alpina  . Prenderemo quattro gocce ma mettiamo antipioggia  ma non per bagnarsi ma bensì per forte vento e freddo . Panorama tipico montano tipo la strada delle malghe del monte Grappa . Man mano che si sale scende la temperatura. Arriviamo  in cima con un aria che con antipioggia potevi scendere modalità deltaplano 6 gradi! Tutti i bikers con bombardino e noi lo ordiniamo senza sapere cosa fosse non vado mai a sciare.... Poi mi dicono che lo bevono i sciatori ora di scendere... Riprendiamo la via maestra sempre fotografando questo altopiano in altura  . Puntatina a un paese  castelli forse meritava una camminata sia per panorama sia per le ceramiche ma ero a secco benzina già difficoltà sempre molto distributori chiusi solo automatici e non sempre funzionano. Finalmente faccio benzina manca acqua per pasta compriamo due bottigliette e una di vino già individuato posto pik Nik per pasta .  Cominciamo sentiamo rumore arriva un bikerino  dico siediti con noi.... Seduto leva mascherina chiedo dove sei cinese ma sei scuretto pensavo filippino da lì ci siamo fatti due risate assieme simpaticissimo.  Con Honda 125 con tenda sacco pelo e gas un grande! Ripartiamo siamo bene con i tempi birra a Aquila li troviamo tre Friulano ciclisti  . In Serata ottima pizza e brindisi di saluti  con Sandro lui rientra a casa . Io domani proseguo mi aspetta cena di pesce argentario da un amico Facebook già ho pensato bene di saltare isola d' Elba prevista. Di riposare un giorno e mezzo sul argentario prendere fiato per le alte montagne che mi aspettano

come dicevo nuvoloso e aria fredda
Immagine

non siamo soli
Immagine

qualche goccia si vede dal obiettivo
Immagine


Immagine

Sandro infreddolito
Immagine

siamo in quota altopiano abbastanza lungo
Immagine

saliamo in quota ancora
Immagine

arrivati in quel hotel rosso dismesso fu incarcerato Dal primo pomeriggio del 2 settembre Mussolini è prigioniero nell'albergo rifugio di Campo Imperatore, a 2112 metri, sotto lo sperone roccioso del Gran Sasso d'Italia: ampia costruzione littoria a tre piani, con avancorpo semicircolare, guarda un grande pianoro. Gli è destinato l'appartamento 201, al secondo piano: camera, salottino, bagno, ingresso e un ambiente destinato ai custodi. Piccole finestre si aprono sul davanti. L'edificio è sorvegliato da un corpo di guardia all'ingresso, che dispone dieci sentinelle in altrettanti posti di guardia che circondano l'albergo come due anelli. La notte le guardie vengono raddoppiate. Vi sono poi pattuglie all'esterno. L'armamento è, sul principio, modesto.

Immagine

da lassù
Immagine

Immagine

Immagine

una nube ci voleva schiacciare
Immagine

Immagine

seguiamo indicazioni vado di sole speriamo !
Immagine

Immagine

Immagine

Lunga e diritta correva la strada,
https://lh3.googleusercontent.com/pw/AC ... authuser=0

Immagine

Immagine

recuperiamo acqua per far cuocere la pasta e in zona pik nik il catering abbia inizio
Immagine

qui entra un bikers e gli diciamo di sedersi con noi si chiama Xinbao Hu sul momento essendo scuretto abbronzato pensavo filippino invece è cinese simpaticissimo e amio avviso con spirito biker giusto con un 125 ha girato un bel po' italia aveva pure tenda e gas a seguito
Immagine

un cin cin per dire la verità beveva il The
Immagine

comincia la discesa e il cielo si prepara si formeranno due temporali ma noi passeremo indenni nel mezzo direi :bottom:
Immagine

arriviamo a L'aquila birretta in piazza, il caso vuole tre ciclisti friulani la nostra stessa idea
Immagine


rientriamo in hotel doccia e aperitivo ci vuole ultima serata con Sandro
Immagine

Il giorno seguente lui rientrerà in friuli beccando punte di calore ad Alfonsine di 36 gradi fatto una bella settimana insieme ce la siamo goduta :ok:

Avatar utente
president
Impennatore Bulgaro
Messaggi: 27266
Iscritto il: 3 febbraio 2008, 1:05
Località: san. osvaldo vicinanze manicomio UD

Re: tour : Eroica,Castelluccio , G.Sasso,Maiella, Via de sale passi alpini....

Messaggio da president »

Martedì e mercoledì
Trasferimento fino Argentario come detto avevo bisogno di ricaricare le pile e far riposare il ginocchio prima delle tappe alpine Lo farò in autostrada in modo da arrivare entro mezzogiorno e guadagnare il pomeriggio circa 290 km
https://www.google.it/maps/dir/67100+Pi ... authuser=0
sistemazione camping Gianella in una casetta 112 euro per due giorni https://www.booking.com/hotel/it/campeg ... #hotelTmpl

eccola la mia location con atrio non male
https://lh3.googleusercontent.com/pw/AC ... authuser=0

saluto Sandro e da adesso in poi in solitaria imbocco autostrada si viaggia bene ma più scendo più sale il calore caspita che sale non ero abituato dal annullare di Roma siamo già sui 31 gradi per poi salire ancora a 33 arrivo aql momento più caldo al camping Gianella sono le 12 circa ritorni tra un ora . Vado a Portosantostefano a pochi km trovo farmacia per prendere antinfiammatori e dolorifici per ginocchio. A pochi passi mi fermo a pranzo . Rientro in Camping mi danno le chiavi subito faccio un bel po di bucato approfittando della sosta . Doccione e metto in fresco un po di acqua . Vado in spiaggia la più vicina praticamente dovevo solo attraversare la strada prendo sdraio e ombrellone relax e bagno fino sera . rientro doccia e mi preparo per la cena in un locale dove mi aspetta Lionello Padovan con sua moglie di origini venete ma poi il lavoro lo ha portato qui. Se o guidavo bus, lui le navi mercantili o rimorchiatori , ora in pensione pure lui. Ci troviamo e un p'o per conoscerci raccontiamo le nostre vicissitudini. Il tutto abbinata a una cena di pesce squisita io antipasti caldi una riga di piatti super e una pasta con polpa di granchio ottimo direi rientro per :zzzz:
Mattino successivo mercoledì un po di colazione li ma anche un capuccio con briosche bar reception . Lionello mi aveva dato un dritta dove andare a fare bagno esattamente qui https://www.google.it/maps/place/Bagno+ ... authuser=0
faccio benzina così il giorno dopo parto e prendo un po di alimenti in un alimentari e da bere borsetta frigo al seguito . Si scende a piedi o c'è un furgone adibito io scendo con la moto . Prendo posizione e li fino la sera con merenda autogestita a pranzo orecchiette con le cozze . Posto incantevole ricavato in una caletta unica nota si fa per dire dolente acqua fredde da resuscitare i morti .... ma una volta temperato si stava bene personale gentile . La sera doccia e cenato nel atrio con alimenti propri .rientrando fatto selfie con il mitico e simpatico Capirossi !


Qui antipasto di pesce la sera per cena insieme a Lionello
Immagine

poi le penne con polpa di granchio con una salsa particolare
Immagine

qui la foto di rito lu con maglietta :gattonero:
Immagine

eccomi ero qui
Immagine

Immagine

Immagine

abitanti del posto
Immagine

una moretti sul argentario ha il suo perchè
Immagine

qui senza ...
Immagine

qui con...
Immagine

il mitico Loris Capirossi sempre una soddisfazione un selfie con un campione .
Immagine

Immagine

la sera rientro passando per la rocca che mi fa fare alcune foto panoramiche a parte la mia fronte ampia :angel:
Immagine


da sopra con zoom si vede bene dove ero posto in prima fila :mat:
Immagine


Immagine

Porto Ercole
Immagine

saluto L'argentario che come sosta rigenerativa mi ha fatto bene .


Giovedì 328 km
hotel mirador 30 per dormire più 20 la cena Panigacci ottimi. Hotel vecchiotto e molte cose non funzionavano Prezzo buono ma qualità del <Hotel scarsa
https://www.booking.com/hotel/it/mirado ... #hotelTmpl
https://www.google.it/maps/dir/58015+Gi ... authuser=0

Parto in po' di fa per dire in ritardo... Faccio Aurelia schivo due postazioni autovelox ben appostate agguati.... A Follonica salgo per Massa marittima e Volterra fin qui clima buon poi dai 27 in su ... Tengo duro fino le 13 poi sosta pranzo appuntamento al buio scendo frastornato un po' sordo io un po' mascherine non riesco a capire che dice la cameriera io nel dubbio dico sempre si! Arriva bottiglia bianco DOC aperta li con clok ..acqua minerale. Spaghettata con polipetti freschi e pomodorini e una frittura che erano anni che non mangiavo una così...da leccari le orecchie
Ero preoccupato del conto qui tra me e me minimo 25 se non di più ... poi la sorpresa 13 euro da non credere ....il caldo è digestione si fa sentire sosta ponte del diavolo. Foto e due parole con un biker. Riprendo strada siamo sui 32 fa caldone sosta caffè... finalmente arrivò doccione relax e super cena tradizionale. Qui mi riconoscono dei autisti bus di Terni di cui uno crosstourer travel ediction serata conclusa con loro.....

saluti L' Argentario si riprende la marcia
Immagine

si riprendono i paesaggi collinari Toscani passo la zona delle fumarole con le varie centrali ENEL che recuperano il calore in energia, ma mi viene un dubbio :quindi: la fonte di calore sotto terra è di tutti :sisi: loro la prendono gratis la trasformano e ci fanno pagare :quindi:
Immagine

Ecco la pasta con i folpetti
Immagine

Ponte delle catene architetto Lorenzo Nottolini
Immagine

Immagine

Immagine

arrivato paesino sopra Aulla
Immagine

Panigacci prima cotti con tre tipi di condimento
Immagine


poi freddi con affettati misti e due tipi di formaggio
https://lh3.googleusercontent.com/pw/AC ... authuser=0


Venerdì 421 km
https://it.wikiloc.com/percorsi-motocic ... a-51697183
B&B pisolo e i persi pien 66 euro due notti .
https://www.booking.com/hotel/it/b-rocc ... ra.it.html
Se volete fare la via del sale è Vicino Limoni la sera c'è una pizzeria a 800 metri ma più vicino un alimentari fatto la pasta per due sere troppo stanco per muovermi, Volendo garage per la moto , la mattina vi portano colazione , bello pulito


Ho un bel po' di strada da fare ma un passaggio di qui lo faccio
Immagine

sono già sulla panoramica delle 5 terre che è bella sia come strada bella larga e asfalto ottimo sia a livello panoramico
Immagine

per sbaglio arriso sopra porto venere in un paesino dove finisce la strada :azz:
Immagine


Immagine

Immagine

Finito il video indiretta decido di prendere un pezzettino di autostrada fino prima di Genova poi salire non lo avessi fatto praticamente una corsia unica per i lavori :grrr: Sono stato fortunato nella mia corsia si viaggiava piano ma non coda . dalla parte opposta coda abbastanza intensa il problema serio erano le gallerie lunghe caldo asfissiante e con un fumo acre . Non cera possibilità di sorpassi in quanto non cera corsia emergenza. immaginatevi che incubo stare in colonna in una camera a gas :wall: :grrr: :grrr: :grrr: ovviamente paghiamo il tiket come le macchine VERGOGNA E BASTA !!Esco da quel inferno salendo lascio un po i monti e colline provvisoriamente ...

finalmente il sole gira
Immagine

Immagine

Immagine

ci siamo quasi un vigile mi fissa non so che voglia ??
Immagine

arrivo un po' di su e giù ma finalmente lo trovo in una viuzza di un paesino ... arriva il figlio che gentilmente mi porta i bauletti in camera gli dico fammi un piacere vai in alimentari una di dolcetto due di acqua e un pacco spaghetti n3 che li avevo finiti . Poi con calma doccia mi rilasso un po e preparo la spaghettata ....non so se sapevano che ero pres dei Gatti neri :gattonero: in bagno la sorpresa

Immagine

Immagine

foto da uscio di casa a godermi il freescolino
Immagine

Avatar utente
president
Impennatore Bulgaro
Messaggi: 27266
Iscritto il: 3 febbraio 2008, 1:05
Località: san. osvaldo vicinanze manicomio UD

Re: tour : Eroica,Castelluccio , G.Sasso,Maiella, Via de sale passi alpini....

Messaggio da president »

SABATO la via del sale 120 di sterrato alpino più 30 per rientro
https://it.wikiloc.com/percorsi-motocic ... o-51765963
http://www.cuneoholiday.com/attivita-ou ... e-al-mare/
DA ADESSO IN POI SOLO TAPPE ALPINE si comincia dal famigerata via del sale mi sono avvalso per fortuna di farla assieme ad Enzo che abita vicino Alba e conosce bene i passi e pure questa via del sale me lo ha consigliato Sonia amica sua ora in terra Friulana .Con noi una delegazione di un gruppo bikers del veneto Gatocapio che di vista li conoscevo da alcuni raduni . Nel informarmi la stavo facendo in solitaria con bauletti cosa da non fare assolutamente! Non è lo sterrato del eroica è uno sterrato alpino con mulattiera stretta . Ci sono i vari percorsi noi presumo quello più lungo 120 km super impegnativi sudando non poco con adrenalina e ansia da prestazione .Cadere con la mia essendo pesante fai danni ! Avevo prenotato il biglietto si bisogna fare bonifico perchè è a numero chiuso . Sinceramente bella ma non la ritornerei a fare per lo meno con a mia moto . Consigli se la dovete fare alleggeritevi il più possibile guardare meteo non rischiare , andare piano è tutta senza barriere con precipizi che se un sasso ti devia la ruota anteriore ti trovano a fondo valle . Dunque attenzione guardate sempre se arrivano altri mezzi anche moto e moto diventa passaggio difficile . In quel giorno un elicottero ne ha portato giù uno rotto clavicola e un paio di costole era con Africona con bauletti veniva su un suv d'istinto si è spostato andando con le borse verso la roccia lo hanno fatto sbandare e cadere la moto niente ma lui per fortuna alberi lo hanno fermato. Un altro caduto con transalp erano in due rotto leva frizione , e uno dei nostri ma mio parere con leggerezza correva un po' su stradina asfaltata di raccordo circuito in curva visto macchina pinzato e giù per terra ghiaino . Sempre lui con le forti vibrazioni pietraie ritto porta targa infilatosi poi tra gomma e parafango . Una incognita rimaneva il meteo davano possibili temporali deboli nel pomeriggio .Ma Mosè io li ha tenuti lontano due gocce nel rientro ma senza mettere antipioggia . Solo un po' di foschia sul finale dove non siamo riusciti a vedere il forte . Con loro avevo appuntamento alle 9.30 in un paesino mentre degustavo il caffè guardando la strada per vedere se arrivavano 4 moto Enzo con il supertenerè , Giorgio con Bmw gs , Fabio suzuki ..... ma mi vedo uscire da una macchina con carrello moto escono gridando e ciao president gattineri :quindi: ma chi sono ??? poi realizzo chi sono azz... loro che non sono astemi devono aver fatto festa il giorno prima Ma mai mi sarei aspettato con le motorette da enduro poi quello del GS dicono sia adattissima per questi percorsi mi sarebbe piaciuto vederla al opera :angel: :angel: :angel: . Cerchiamo di abbreviare i tempi arriviamo nel piazzale tirano giù le moto e si sale si arriva subito in quota sui 2000 metri e da li in poi cominci l'avventura anche come paesaggi bellissimi ma ti devi fermare per vederli la guida troppo impegnativa . Personalmente mi hanno distrutto non poco le due discese su pietraie abbastanza serie già li la moto va dove vuole in salita accelerando riesci a domarla dovendo fermarmi per riprendermi .....li la caduta era facile ... Il resto insomma abbastanza bello da farsi salti comunque continui l'elefantino con me sopra in sovra peso saltava come un canguro . C'è un solo rifugio a metà percorso non ci siamo fermati per approfittare del meteo buono . Loro oltra alla benzina e miscela di scorta avevano un torta salata ottima che ringrazio al controllo uscita gazebo caffè e comprato acqua ..... con quella sudata .... ina caso per domande o altro a disposizione ..

Eccoli che arrivano il tenerè nel bauletto aveva i viveri e benzina
Immagine


sotto il piazzale che vi dicevo da li strada asfaltata stretta per un paio di chilometri che sale poi si incomincia su serio
Immagine

al inizio un po di foschia e nuvole
Immagine

Immagine

qui sembra un po' la(panoramica delle vette Friuli)
Immagine

qui siamo al gazebo entrata
Immagine

mi sembra ovvio e logico le foto le ho fatte dove riuscivo con terreno buono quello più tosto hai me non sono riuscito :angel:
Immagine

Immagine

non male come panorami montani
Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

qui è già più stretta
Immagine

grande il camaleonte trasformatasi in un endurone vero
Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

cerano talvolta cartelli di non superare i 20 km sul registro dati wichilok la media del è 16 :occhiorbite:
Immagine

Immagine

Immagine

non era una esercitazione non mi resta che augurare pronta guarigione allo sfortunato biker
Immagine

presumo fossero un gruppo scuola o di quelli organizzati
Immagine

facile con quelle gazzelle provate con l'elefantone hahahah
Immagine


africone dello sfortunato non ha granché di danni ma lui si
Immagine

qui controllo gazebo bevuto caffè e preso acqua
Immagine

ora sono in coda un po' di polvere me la devo mangiare pure io giustamente ma peggio la moto di enzo è a miscela fuma peggio di un diesel vecchio con motore da rifare
Immagine

Immagine

Immagine

un bel zigo zago
Immagine

ecco Giorgio bel impolverato
Immagine

il marito pensieroso la ragazza godeva bravissima con un cancello pesante così riuscire indenni un successo BRAVA E BASTA !
Immagine

siamo scesi sula val Roja con un tratto in Francia fatta per sbaglio due anni fa di rientro Portogallo facendo pure il tunnel con semaforo che dura 20 minuti posso dire di aver fatto in ogni su strada il tenda
Immagine

Immagine

Immagine


poi purtroppo salendo simo stati assaliti da un nuvolo e non si vedeva niente neanche la mia digitale come finale una birra al bar della mattina per salutarci e ringrazio del appoggio morale e stradario per aver fatto la via del sale ! Rientro stravolto e stanchissimo avere i muscoli sempre tirati come aver fatto 8 ore di palestra un doccione da kilo pasta con un dolcetto del Piemonte e a nanna :zzzz: :zzzz: domani si continua sui monti ma fine sterrati :ok: :ok: :ok:

Avatar utente
president
Impennatore Bulgaro
Messaggi: 27266
Iscritto il: 3 febbraio 2008, 1:05
Località: san. osvaldo vicinanze manicomio UD

Re: tour : Eroica,Castelluccio , G.Sasso,Maiella, Via de sale passi alpini....

Messaggio da president »

DOMENICA

https://it.wikiloc.com/percorsi-motocic ... e-51864995
432 km con un bel po di passi alpini
http://www.hotelristorantepiemonte.it/w ... index.html Dormire 30 € colazione compresa cena 20 compreso tutte le bevande
Faccio colazione presto e saluto ringrazio e parto nel fresco faccio benzina non si sa mai meglio essere provvedenti. Subito lascio la strada principale per una stradina molto stretta che si inerpica da subito in quota si va verso il passo Fauniera per stretta intendo passa una sola macchina . sono presto per fortuna pochissime macchine panorama stupendo con le marmotte che ti fanno ciao molto bello ! Sul passo c'è la una statua del Mitico scalatore Pantani . Poi la sera in Tv inchiesta sulla sua morte con molti dubbi depistaggi e altro ancora . Questo passo paesaggisticamente da dove son salito merita! Lunga discesa sempre stretta ....per poi salire di nuovo sul passo Sampeyre ma qui una svista mia o del garmin quando ero a trequarti di salita non vedo la svolta e sopra pensiero faccio un canyon con strada piena di sassi e mezze frane mi insospettisco ma ormai praticamente devo rifarla e risalire finalmente imbocco la strada giusta . In cima tanta gente ma che sale dal versante opposto non dimentichiamoci è domenica e parecchi a fare pik nik nel fresco . Discesa e sono sulla strada per un altro bel passo quello del Agnello qui però molte moto strada più larga per qualche bel curvone . In cima qui statua di un altro scalatore Scarponi lui invece morto in un incidente mentre si allenava . Ovviamente foto di rito sui passi per dire io cero :mat: La discesa ha un bel vedere ma siamo in Francia mi fermo per un snaks cali di zuccheri . Riparto per il passo colle Izoard scendo ma a Briancon sosta una pizzetta così mi rifocillo un po' . rientro in Italia passando per oulx e susa poi mi dirigo verso la statale che porta al nivolet ma qui il garmin mi da i numeri i satelliti lo hanno confuso un po' mi sbaglia strada poi mi fa rientrare sta molto tempo per ricalcolare percorso :quindi: sono le 18 mi fermo per un caffè . Apro booking inizio le ricerche che siano in zona trovato ma leggo male mi pareva di aver letto a 16 km invece era a 45 k dal bar una riga di insulti a me stesso ! arrivo in hotel lascio stanchissimo la moto davanti l'ingresso. sbrigo subito le pratiche doccia un attimo di respiro cena mi dice se voglio posso mettere la moto nel cortile ho rinunciato dalla stanchezza anzi chiedo borsa del ghiaccio e birrone freso da portare in camera cenato e via :zzzz: :zzzz: :zzzz:

si incomincia la salita del Fauniera
Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

bello poi la mattina nel fresco giusto meritava
Immagine

Immagine

non voglio immaginare la fatica per salire e a quei ritmi forsennati bravo pirata pantani peccato una fine così triste con molti dubbi ...
Immagine

Immagine

alcune fans sapevano del mio passaggio :angel:
Immagine

la discesa
Immagine

Immagine

mi son un po' vergognato loro a piedi io no :quindi:
Immagine

inizio la salita del Samperye ma sbaglio svolta e torno indietro per un canyon con molte frane e sassi talvolta fino sulla carreggiata
Immagine

Immagine

finalmente riprendo la salita per il passo
Immagine

troppa gente in cima e non mi sono fermato questa foto un paio di km prima
Immagine

qui la salita versante Italiano del colle dell' Agnello
Immagine

Immagine

qui dedicata a scalatore sempre presente Scarponi
Immagine


Immagine

la cima del colle dell' Agnello fa da confine
Immagine

Discesa versante Francese decisamente più ampia e bella quella francese
Immagine

Immagine

Immagine


Immagine

altro passo ma stavolta in Francia colle de Izoard
Immagine

Poi finita batteria digitale una bella sgroppata dormito come detto a Lanzo Torinese


LUNEDÌ
https://it.wikiloc.com/percorsi-motocic ... o-51912351
ALTRI 430 KM
Hotel del boschetto Via Stelvio 7523020 Poggiriden tiItalia 35 € era tutto chiuso per turno senza condizionatore sulla statale buono il prezzo mi sono arrangiato per la cena
Premetto ci tenevo a questa talla il colle Niuvolet . Come sempre pardo di buonora appena sei a valle scalda pure la montagna ... comincio la salita un caffè ma un motaro ma qui in veste operaio mi fa gurda che la strada è chiusa :quindi: :grrr: noooo ma non ti lasciano passare risposta categorica no ! Ma salgo su lo stesso almeno ci provo la strada è bella e anche ilo paesaggio ma nuvole cominciano a formarsi azz... vedo dei lavoro ma si passa speriamo si sia sbagliato . Continuo a salire marmotte e due bei camosci che saltavano ma poi la triste e dura realtà strada sbarrata per lavori !!! :wall: :wall: non mi resta che fare retromarcia e proseguire poi giornata storta alcune indicazioni che non riuscivo a trovare tramite garmin strade ancora chiuse per lavori mi rimane il lago di Como che risalgo e traghetto per arrivare quasi a Sondrio

salendo sul Niuvolet
Immagine

Immagine

Immagine

qui sono già a ritroso mestamente
Immagine

poi avendo visto bei posti fino al lago nulla da fotografare
Immagine

Immagine

cambio di sponda
Immagine

Immagine

Avatar utente
president
Impennatore Bulgaro
Messaggi: 27266
Iscritto il: 3 febbraio 2008, 1:05
Località: san. osvaldo vicinanze manicomio UD

Re: tour : Eroica,Castelluccio , G.Sasso,Maiella, Via de sale passi alpini....

Messaggio da president »

MARTEDÌ ULTIMO GIORNO botta finale 520 KM tutti di alta montagna
https://it.wikiloc.com/percorsi-motocic ... i-51956870

Ero indeciso su itinerario ma il classico giro Gavia, Stelvio già fatto un paio di volte . Dunque si sale per il lago di Livigno anche se non amo la svizzera ma entro ed esco per due volte . Così aggiungo alcuni nuovi passi al mio curriculum motaro . Dopo il Stelvio ho inserito torna a casa lassie senza preferenze l'unica prima di san candido Misurina e Mauria .

parto nel fresco anzi brrr 10 gradi ... prima faccio benzina il svizzera :ok:
Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

prima del tunnel con semaforo a senso unico alternato 12 euro
Immagine

Immagine

Immagine

inizio salita per Stelvio tornanti stretti poi in quota si è allargata
Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

spettacolare la rampa per arrivare allo Stelvio
Immagine

Immagine

Immagine

rientro per il Giovo non alto ma come strada bella
Immagine

Immagine

Immagine


che verde smeraldo :occhiorbite:
Immagine

verso Misurina
Immagine

Immagine

finale dalle Bacane in Frasca con alcuni amici
Immagine

Che dire felice di aver fatto questo tour con il ginocchio che avevo, ma desso è sempre uguale almeno ci sono riuscito! :ok: ovviamente posti bellissimi che abbiamo in Italia. Ce ne sono molti ancora altri meritevoli e visto la pandemia non resta che farli o rifarli un ripasso non fa male . Controindicazioni In Italia si mangia bene dunque aumento di peso :quindi: :quindi: :wall: Come detto tour andato tutto a meraviglia e questo è già un successo Ho fatto delle mini videate dei posti che scarico e le metterò qui :welcome: :welcome: mandi da un mototurista godereccio :angel:

Avatar utente
president
Impennatore Bulgaro
Messaggi: 27266
Iscritto il: 3 febbraio 2008, 1:05
Località: san. osvaldo vicinanze manicomio UD

Re: tour : Eroica,Castelluccio , G.Sasso,Maiella, Via de sale passi alpini....

Messaggio da president »

Mini video durano POCHI minuti massimo 3 un po' alla carlona ... :angel:

EROICA
Link video
https://youtu.be/gu789KwK1vE

Link video
https://youtu.be/WrWiExSJaDM

Link video
https://youtu.be/HV46_5OXkYY

catering EROICA
Link video
https://youtu.be/qiZ9XE54GVg

BOMBA D'ACQUA
Link video
https://youtu.be/wJ01_P-QC_w

MULINETTO SATURNIA
Link video
https://youtu.be/GMn9azBjKkg

CASTELUCCIO DI NORCIA
Link video
https://youtu.be/XePQYfywz4I

Link video
https://youtu.be/tfwXxd8tPqo

Link video
https://youtu.be/yvKC7bPu2AA

LA VIA DEL SALE

Link video
https://youtu.be/lU1pBc5jsg8

Link video
https://youtu.be/FHVD2XB329Q

Link video
https://youtu.be/0znS4II1QiQ

Link video
https://youtu.be/taWUOFXWu7I

COLLE DEL' AGNELLO

Link video
https://youtu.be/w_rWoU3W0_U

aquilasolitaria
Messaggi: 18
Iscritto il: 31 ottobre 2012, 17:28

Re: tour : Eroica,Castelluccio , G.Sasso,Maiella, Via de sale passi alpini....

Messaggio da aquilasolitaria »

... mancul mal che vevi visin una damigiana di bira ... President sei una roccia !
Viva ... mandi ...

Avatar utente
president
Impennatore Bulgaro
Messaggi: 27266
Iscritto il: 3 febbraio 2008, 1:05
Località: san. osvaldo vicinanze manicomio UD

Re: tour : Eroica,Castelluccio , G.Sasso,Maiella, Via de sale passi alpini....

Messaggio da president »

Grazie Aquila ma cominciano andare su i carnevali e se siamo in pensione un perchè c'è spero di sistemare le ginocchia al più presto comunque in moto riesco andare :angel:

Rispondi