24 giugno 2020 -Hallsberg stenar-Agusastugan-Gamla Bo badplatsd

Le foto scattate ai vari ritrovi, i report dei nostri giri e delle nostre vacanze
Rispondi
charlyno
Messaggi: 439
Iscritto il: 16 gennaio 2010, 9:14
Località: Palermo
Contatta:

24 giugno 2020 -Hallsberg stenar-Agusastugan-Gamla Bo badplatsd

Messaggio da charlyno »

24 giugno 2020 -Hallsberg stenar-Agusastugan-Gamla Bo badplatsd

Mezzo utilizzato: 16 moto

Nazioni visitate: Svezia

Km percorsi: 220

Durata: Una giornata

Seconda serata on the road qui in Svezia. Alle 16.30 il termometro segna 25 gradi ! Alle 17.10 lasciamo la città. Oggi siamo veramente in tanti. Giungiamo dopo circa 40 minuti al castello di Häckeberga dove si uniscono al gruppo altri motociclisti. Ci dirigiamo verso Andrarum. Percorrendo la strada che costeggia il lago Sövde c’è tantissima gente che fa il bagno. Il paesaggio lungo la strada è meravigliosamente bello. Il verde nelle sue tante tonalità è il colore dominante. Giungiamo a Heigentorp per visitare la fattoria Hallsberg. Questa antica fattoria del 1825 comprende un museo ed il Möllehuset con le pietre di Hallsberg. Per molti anni, il proprietario dell’antico mulino costruito nel 1849 Nils Nilsson (1818-1896) lavorò intagliando tredici pietre trovate nei campi con particolari forme e testi fino alla sua morte nel 1896. Le pietre raccontano la sua filosofia di vita e sono ispirate alla bibbia. Si tratta delle vere e proprie opere d’arte di una bellezza raffinata. Terminata la visita approfittiamo dei tavoli nei pressi della fattoria per una sosta caffè e torta all’arancia. Dietro una delle abitazioni scopriamo con piacere un nido di cicogna con due piccoli in attesa della madre. Oggi visto il numero dei partecipanti alla gita mi tocca fare il caffè più volte ! Si riparte verso Agusa ma la strada è interrotta per lavori. Modifico leggermente l’itinerario per giungere all’Agusastugan un’antica fattoria a graticcio della metà del XIX secolo. L'ultima persona a vivere in questo luogo fu Anna Mårtensson e la lasciò nelle stesse condizioni di quando era nata qui nel 1873 con mobili, vestiti, attrezzi, oggetti per la casa e altro ancora. Oggi è un museo. Si riparte percorrendo strade immerse nel bosco e basta aprire il casco per restare ammaliati dal suo profumo. Il sole è già basso e la luce attraversa gli alberi creando degli effetti sorprendenti. Dopo circa 60 km giungiamo alla nostra meta finale Gamla Bo badplats sul lago Västra Ring giusto in tempo per ammirare un meraviglioso tramonto e cenare davanti ad uno degli spettacoli più belli che la natura possa offrire. Alla prossima.

VIDEO HD E FOTO https://bit.ly/32NSDCj
Francesco su "Mandarino" Bmw GS 1200R - www.francescoinviaggio.it
Rispondi