Moto epoca

Le strade non hanno piu' segreti!

Moto epoca

Messaggioda president » venerdì 29 settembre 2017, 10:41

Moto storiche in esposizione
Foto sono del repertorio storico dei :gattonero:
Immagine
Immagine

La Commissione Epoca del Comitato Regionale F.M.I. del Friuli Venezia Giulia col patrocinio del Comune di Valvasone Arzene e della Associazione ProValvasone organizza domenica 15 ottobre 2017 una esposizione dinamica denominata “MOTOSTORICHE A VALVASONE”.

La manifestazione si terrà in piazza Castello a Valvasone (PN)-uno dei borghi più belli d’Italia-ed i partecipanti avranno modo di esibire le proprie storiche motociclette anche in movimento lungo un tracciato predisposto nell’ambito comunale. Dalle ore 8.30 i soli mezzi selezionati tramite la pre-iscrizione obbligatoria verranno allineati in ordine cronologico con un limite posto al 1960.

Sabato 14 ottobre alle ore 17.30 nelle sale del Castello, si terrà una conferenza con immagini titolata “MM da Bologna la moto che vinse a Valvasone”. Verrà raccontata la avvincente storia di una Casa che fece della innovazione e delle competizioni una sfida alla concorrenza ed il motivo di esistere. Relatore il curatore del Registro Storico MM, presenti la figlia del Fondatore ed anche l’ultimo meccanico che lavorò al fianco di Mario Mazzetti.
Avatar utente
president
Impennatore Bulgaro
 
Messaggi: 26557
Iscritto il: domenica 3 febbraio 2008, 2:05
Località: san. osvaldo vicinanze manicomio UD

Re: Moto epoca

Messaggioda president » martedì 3 ottobre 2017, 19:06

MISANO CLASSIC WEEKEND 2017: BATTE FORTE IL CUORE DELLA PASSIONE!
Immagine

Dal 6 all’8 ottobre al Simoncelli il tradizionale appuntamento d’autunno
con le moto che hanno fatto la storia del motociclismo mondiale.
Quest’anno edizione speciale dedicata al 45° compleanno del circuito

Gare in pista con le moto ‘vintage’, endurance in notturna e le finali di tutte le categorie FMI

Appuntamento per le Cafe Racer con un’area apposita per ammirare i più bei ‘ferri’ in circolazione

In mostra alcune moto che hanno scritto pagine storiche nel motomondiale: la prima Aprilia vincente del 1987, ma anche la Yamaha M1 con la quale Rossi superò Stoner al cavatappi di Laguna Seca, oltre alle mitiche Ducati di Lucchinelli, Polen, Bayliss e Stoner

Prezzi dei biglietti d’ingresso pubblico: Venerdì 6 Ottobre: 8,00 euro - Sabato 7 Ottobre 10,00 euro: Domenica 8 Ottobre 14,00 euro Abbonamento 2 giorni 20,00 euro - Abbonamento 3 giorni 25,00 euro
Sconto del 50% sul biglietto ai tesserati FMI e a chi si presenterà all’ingresso con la propria special o Cafe Racer.
Avatar utente
president
Impennatore Bulgaro
 
Messaggi: 26557
Iscritto il: domenica 3 febbraio 2008, 2:05
Località: san. osvaldo vicinanze manicomio UD

Re: Moto epoca

Messaggioda andrew » venerdì 6 ottobre 2017, 20:29

Arrivi tardi ... :lol:
Una BMW per andare al bar ed in conce per i richiami, una Yamaha per andare sulle mulattiere ed un KTM per viaggiare
Avatar utente
andrew
 
Messaggi: 1022
Iscritto il: venerdì 29 maggio 2009, 23:25

Re: Moto epoca

Messaggioda president » venerdì 6 ottobre 2017, 21:27

meglio tardi che mai :angel: però almeno vedo che visionate i post :mrgreen: che potete aggiungere anche voi notizie su moto vecchie tipo bmw :mrgreen:
Avatar utente
president
Impennatore Bulgaro
 
Messaggi: 26557
Iscritto il: domenica 3 febbraio 2008, 2:05
Località: san. osvaldo vicinanze manicomio UD

Re: Moto epoca

Messaggioda andrew » sabato 7 ottobre 2017, 12:35

Sei diventato un riferimento ormai :tromba:

Comunque devi lasciare i post anche se sono errati, altrimenti i posteri non capiscono ...
Una BMW per andare al bar ed in conce per i richiami, una Yamaha per andare sulle mulattiere ed un KTM per viaggiare
Avatar utente
andrew
 
Messaggi: 1022
Iscritto il: venerdì 29 maggio 2009, 23:25

Re: Moto epoca

Messaggioda president » sabato 7 ottobre 2017, 21:28

andrew ha scritto:Sei diventato un riferimento ormai :tromba:

Comunque devi lasciare i post anche se sono errati, altrimenti i posteri non capiscono ...

hai ragione devo lasciarli così capiscono che son fuori di gamella :occhiorbite: sono stressato troppi impegni :occhiorbite:
Avatar utente
president
Impennatore Bulgaro
 
Messaggi: 26557
Iscritto il: domenica 3 febbraio 2008, 2:05
Località: san. osvaldo vicinanze manicomio UD

Re: Moto epoca

Messaggioda andrew » domenica 8 ottobre 2017, 0:20

Magari la Elsa si rende conto che è ora che tu vada in pensione ...
Una BMW per andare al bar ed in conce per i richiami, una Yamaha per andare sulle mulattiere ed un KTM per viaggiare
Avatar utente
andrew
 
Messaggi: 1022
Iscritto il: venerdì 29 maggio 2009, 23:25

Re: Moto epoca

Messaggioda president » giovedì 28 dicembre 2017, 21:25

Ricordate Giordano con BMW 800 venuto via un paio di volte con noi? ha anche questa passione .....





https://www.moto.it/news/restaurando-fa ... -1979.html

Immagine
Oggigiorno è abbastanza raro vederne in giro ma, a cavallo tra gli anni '60 e '80, vedere un Benelli Export per strada, era tutt'altro che difficile. Venduto in più di 100.000 unità a partire dal 1959, infatti, nelle sue più svariate versioni, il piccolo della Casa di Pesaro, si faceva notare all'interno della vastissima gamma di modelli utilitaristici, per la propria affidabilità e per le discrete performance. Detto questo, risulta quasi anacronistica, ma decisamente romantica, la scelta di un ragazzo di 18 anni di acquistarlo in un mercatino e di decidere di restituire al piccolo ciclomotore quella dignità che gli era stata rubata dal tempo.

Approda così su questa rubrica “Restaurando fai da te”, la storia di Giordano e Michele Feruglio, padre e figlio che, con pazienza, amore e nostalgia, si sono cimentati nel restauro di un Benelli Export 3V del 1979. Il modello del 1979, introdotto l'anno precedente, si differenzia dai modelli dai modelli più datati per l'adozione di un nuovo motore con testa e cilindro in alluminio e carter con sagoma maggiormente squadrata mentre, già dal 1977, l'Export aveva ricevuto un nuovo serbatoio.

Non volendo però rubare altro spazio al vero racconto, lascerò “parlare” direttamente Giordano, protagonista di questa storia storia assieme a Michele.

“È davvero bello vedere come da quelle che qualcuno chiamerebbe "ferrovecchio", con passione, pazienza e grande competenza, escano delle moto rinnovate che. altrimenti sarebbero destinate a triste fine”, così esordisce Giordano, e come dargli torto.

“Questo motorino l'ha scovato mio figlio ad un mercatino, forse lo ha scelto perché era uno dei ciclomotori che andavano per la maggiore quando avevo la sua età o anche perché di semplice restauro. Ha deciso che fosse un peccato lasciarlo in quelle condizioni, e l'ha portato a casa, lasciato fermo giusto il tempo di terminare scuola e affrontare l'esame di maturità. Subito dopo il Benelli è stato smontato in tutte le sue parti, fortunatamente le condizioni meccaniche di fondo non erano male, così è stato sostituito l'ingranaggio della trasmissione primaria, rovinato, e sostituiti tutti i cuscinetti del motore, guarnizioni, rifatta una boccola e piantata in officina di rettifica. I carter motore, cilindro e testa sono stati sabbiati e poi pallinati.”
Immagine
Il lavoro di Michele, che come dice Giordano, è sato eseguito quasi totalemnte da solo, tranne che per qualche piccolo aiuto o suggerimento, si è poi concentrato sll'impianto di ammortizzazione dove forcella ed ammortizzatori, a parte essere stati riverniciati, hanno richiesto solo un ingrassaggio al rimontaggio, mentre solo il cavalletto ha richiesto delle saldature.

“Il telaio è stato sabbiato, così come i parafanghi e riverniciato a forno nel colore d'origine, rosso, sono stati sostituiti i cerchi, troppo arrugginiti per essere preservati, sono stati zincati i mozzi e tutte le altre parti deteriorate. Un grande lavoro è stato richiesto poi per la raggiatura dei cerchi, che è stata eseguita in casa, ma che ha poi richiesto la mano di un esperto per una perfetta centratura.
[img]https://img1.stcrm.it/images/13381236/550x/2015-11-17-1995.jp[img]
Il lavoro di restauro racconta Giordano, è proseguito con la sostituzione di “tutti i cavi di comando, con il rifacimento dell'impianto elettrico, mentre alcuni elementi quali pedane, comando luci, adesivi, tappo serbatoio serbatoio e manopole sono stati rimpiazzati con delle nuove componenti, in quanto esteticamente compromesse. Tutti i ricambi sono stati trovati a mostre scambio.”

Qualche dritta e informazione Michele è riuscito ad ottenerla da appassionati di cinquantini d'epoca, in particolare di Benelli e Motobì a cui ha richiesto qualche informazione specifica.
Avatar utente
president
Impennatore Bulgaro
 
Messaggi: 26557
Iscritto il: domenica 3 febbraio 2008, 2:05
Località: san. osvaldo vicinanze manicomio UD

Re: Moto epoca

Messaggioda president » martedì 9 gennaio 2018, 18:24

Immagine
Avatar utente
president
Impennatore Bulgaro
 
Messaggi: 26557
Iscritto il: domenica 3 febbraio 2008, 2:05
Località: san. osvaldo vicinanze manicomio UD

Re: Moto epoca

Messaggioda president » lunedì 15 gennaio 2018, 18:21

Immagine

Raduno Auto Moderne e Storiche iscritto a calendario Aci-sport 2018:
Avente lo scopo di offrire ai Soci dell’Automobile Club Italia l’opportunità di scoprire, ripercorrendoli, i percorsi delle gare degli anni 70/80, la cui prima edizione fu organizzata o co-organizzata dall’ACI Trieste.

PROGRAMMA
Iscrizioni

apertura (1) data 11 Gennaio 2018

Chiusura (2) data 11 Febbraio 2018 ore 24.00

Distribuzione Foglio Itinerario(Road Book) località Torri D’Europa Via Bartolomeo D’Alviano 23 Trieste
data 17 Febbraio 2018 ora 17.00/19.00...
Avatar utente
president
Impennatore Bulgaro
 
Messaggi: 26557
Iscritto il: domenica 3 febbraio 2008, 2:05
Località: san. osvaldo vicinanze manicomio UD

Prossimo

Torna a Mototurismo, motoraduni, giretti sparsi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite