sterrato Zoncolan e altro ancora......

Le foto scattate ai vari ritrovi, i report dei nostri giri e delle nostre vacanze
Rispondi
Avatar utente
president
Impennatore Bulgaro
Messaggi: 27417
Iscritto il: 3 febbraio 2008, 1:05
Località: san. osvaldo vicinanze manicomio UD

sterrato Zoncolan e altro ancora......

Messaggio da president »

Immagine
Immagine
itinerario qui https://it.wikiloc.com/percorsi-motocic ... o-50049242

Sto intensificando le uscite in moto per preparazione fisicità il 15 giugno parto per un tour Italy . Dopo più di tre mesi senza moto ti fai un giro domenicale la sera sei ko muscoli indolenziti devi riprendere la tonicità muscolare . Bene per oggi avevo previsto zoncolan ma per una stradina che avevo visto su gogle map
https://www.google.it/maps/dir/33028+Ca ... authuser=0

Partecipanti viene il Beppe anche lui non disdegna eventuali sterrati le previsioni dicono potrebbe piovere e rischio temporali ci giochiamo il jolly . Ore 9.30 partiamo dal bar Tirelli sperando che se dovesse piovere lo faccia nel tardo pomeriggio . Questo itinerario me lo ha suggerito un :gattonero: ma premetto NON PER Moto stradali kustom naket solo enduro con esperienza . Altro fattore che mi sono accorto solo sul piazzale dei ciclisti mi hanno detto che cera divieto che non ho visto dunque sappiatelo che siete in multa . Visto che la salita da Lauco fatta la scorsa domenica decidiamo di salire da Fusea . Ma alla prima rampa strada bloccata per lavori dunque come avevo previsto saliamo per Zuglio stradine strette immerse tra i boschi l'altimetro oscilla dai 500 a 1000 metri passando Cazzaso e Butea a Vignaio si volta si sale a Val e Trischiamps per sicurezza mi fermo e chiedo se è aperta la strada ed è percorribile mi dicono di si e questo mi rincuora ... Non si sa mai ritornare indietro non è mai bello da li in poi la strada diventa ostica sempre più stretta e alternando tra cemento e sterrato mulattiera senza barriere .... personalmente sto aderente al monte anche perchè in questi casi basta un sasso preso male con la gomma anteriore che ti fa sbandare e non credo sia bello. Passiamo delle malghe : Malga Meleit,malga Tamai . In tutte stavano lavorando presumo in alcune trasformate in agriturismo . Alcune rampe ti garage con panorami montani molto belli ma per vederli in sicurezza ci si fermava sui tornanti . finalmente intravediamo gli impianti sciistici dello Zoncolan prendiamo respiro siamo arrivato anche fisicamente specie per me con endurone una bella faticaccia . Al rifugio tamai vediamo in parte un lama sembrava un peluche era tranquillo che ci guardava passare . Arriviamo nel piazzale ma non c'è la statua del ciclista in onore dello zoncolan non c'è la panchina per fare merendina cosa che faremo per riprenderci un bel paninazzo che in quattro morsi divorato. li troviamo i due ciclisti uno scambio di parole tra cui appunto ci dicono che erra divieto d salita . Ma ormai strada fatta non si recrimina .... La discesa fino a Sutrio alla Ghedina slaom speciale ..... curvoni ampi ... poi giù fino a Gemona per risalire sul Cuarnam un zig zag di curve niente panorama e in cima una malga che funge da agri in periodo estivo scendiamo in zona Pik Nik artegna pit stop secondo paninazzo . Si continua saliamo per Montenars passando per Stella bel paesino con panorama pedemontano . Scendiamo a Tarcento saliamo a Sedilis Nimis attimis Campeglio caffè da Lucia per finire tartinetta calda con prosciutto crudo e un tocaj w-power agri Nadalutti a Orsaria peccato abbiano asfaltato la strada . Rientriamo ma a Manzano un muro di pioggia mista a granita ci arrendiamo in un distributore ci vestiamo ripartiamo così faccio la prova acqua alla tuta ma a Butrio fine della pioggia . e fine del Tour rientrato bello stanco ma felice di aver fatto un bel giro

qui tutte le foto https://photos.app.goo.gl/p72LdpTFaAEcG6gX7
bello video di Beppe con go pro
Link video
https://youtu.be/CzRg-tXSzTw

saliamo da zuglio tra paesini con stradine
Immagine
tra boschi
Immagine
e soste tecniche dovute al acqua brochetta che fa din din
Immagine
Immagine

qualche casolare abbandonato a se stesso
Immagine

Immagine

Immagine

poi ti vedi quel bleu night :quindi:
Immagine

Immagine

pensavo ci fosse Sgarbi nei paraggi capra capra capra capra capra ...
Immagine

da questo paese si sale
Immagine

Immagine

pensavo di trovare qui mio fratello in gita ... :angel:
Immagine


Immagine

da qui in poi diventa impegnativo
Immagine

Immagine

quel puntino nel tornante è Beppe che stà mettendo su la go_pro
Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine


Immagine

alcune malghe sono segnate anche su Gogle maps alcune no ma ce ne sono sparse e non tutte ormai vengono usate
Immagine

Immagine


Rifugio Tamaj pensavo fosse un peluche
Immagine

Immagine

ecco che viene a salutarci insieme al suo compagno di merende il caprones
Immagine

mi ha detto di salutare suo fratello Sgarbi
Immagine

Immagine

troppo bello e invece di sputare ci ha sorriso :cannone:
Immagine

Immagine

comincia lo slalom di discesa libera alla Ghedina
Immagine

Immagine
Venzone
Immagine

Immagine

salita M.Curnan sopra Gemona tanti zig zag niente panorama .... allora andremo al despar :mrgreen: :mrgreen: battutaccia
Immagine

Immagine

Immagine

qui presumo in estate apra come agri ex malga fine della strada
Immagine

qui in zona Montenars
Immagine


qui siamo a Stella paesino con panorama sulla pedemontana sopra Tarcento
Immagine

Immagine

Immagine

direzione nadalutti orsaria
Immagine
Rispondi